Amatori a 6, le "sei sfide" della prima giornata


Partenza col botto per il Campionato Amatori a 6 giocatori, che presenta dodici squadre al via.
Nel 1° turno c’è stata già una partita dai toni epici e dall’alto contenuto spettacolare, che si è conclusa con la sorprendete sconfitta dei campioni in carica (e favoriti della vigilia) dell’Ediltecno Design AB Edilizia contro l’Olimpic Pra’ Pegliese (9-10). 
Agli edili non è bastata la magnifica cinquina di Rizza, a cui si sono aggiunti la doppietta di Grimaldi e gli acuti singoli di Filetti e Castillo.
I praesi, apparsi in splendide condizioni di forma, si sono imposti con una quaterna di Sercia, una doppietta di Macrillo e le conclusioni al fulmicotone di Cambi, Bruzzone e Geremicca. Che spettacolo!

Tra i risultati contro pronostico, registriamo il successo dell’All Scars S. C., che solitamente non vince più di una gara in tutta la stagione.
L’All Scars ha invece conquistato immediatamente i due punti, piegando per 7-6- l’Edilcleri, grazie alle marcature multiple di Bolognesi (2), Stoica (3) e Toma (2); gli edili hanno risposto in parte con Marchio (2), Condomitti (2), Lustrino e Ascione.

Molto appassionante e combattuto anche il duello che ha visto prevalere il Sant’Olcese Carrozzeria KF sul Cibona C.B. per 5-4.
La tripletta di Asfaldo ha trascinato i santolcesini, che hanno colpito pure con Cirillo e La Sala; sul fronte opposto, gol di Parodi (2), Maccrì e Da Pelo. 

Un Angy Friends formato extra lusso ha dominato in lungo e in largo contro il Bambocci Team, come testimonia ampiamente il 12-5 a suo favore.

Tutto facile pure per il Real Ponente, che ha mandato al tappeto (9-2) il Teplice.

Il Senzanome ha superato di misura (4-3) lo Studio Fossati srl, con le marcature di Dameri (doppietta), Bianchi e Sorbera; i rivali hanno timbrato con un autogol, De Pierro e Bertin (Francesco Ferrando).