Amatori a 8, i risultati della 19^ giornata


La Tabaccheria Banco dei Vincitori continua ad “estrarre” i numeri giusti.
Nel 19° turno del Campionato Uisp Amatori a 8 giocatori, ha dimostrato di saper anche soffrire, se necessario. Contro uno splendido Amici Sestresi è arrivata infatti una vittoria risicata, con un punteggio bassissimo (2-1), determinato dalle fasi difensive molto accurate di entrambe le formazioni.
Hanno deciso il match gli spunti per i “tabaccai” di Craciun e Manca.
I sestresi, dimostratesi all’altezza della situazione per l’intera gara, hanno colpito con Rolando, ma non sono riusciti a strappare almeno un pareggio.
La Tabaccheria Banco dei Vincitori rimane terza, con 30 punti: il secondo posto rimane distante appena di una lunghezza

La piazza d’onore è occupata attualmente dal sempre puntuale Figgeu ’98 Sciuscia e Sciurbi-Job Service, che ha regolato in scioltezza la Dinamo Misci per 4-0: i peglini hanno centrato il bersaglio grosso con una tripletta di “Superman” Lai e un acuto singolo di Mostes.

Non riesce a riprendere quota il Genova Galaxy Atomic Love Tattoo, sceso in poche settimane in quarta posizione, dopo aver addirittura sperato di poter insidiare il Genova Calcio Anni 50. 

I “galattici” (a segno con Sorbera, Patrone, Furiosi e Costanzo) non sono andati oltre il pari (4-4) con il Movimento Rangersport Columbus Srl-Prima Srl, in un incontro vivace ed interessante.
I “rangers” hanno sfruttato la vena realizzativa dello scatenato Sanfilippo (doppietta) e gli spunti di Mercurio e Cevasco.

Intanto, la capolista Genova Calcio Anni 50, che ha già ipotecato il titolo da tempo, ha infilato l’ennesima vittoria, non concedendo scampo (6-2) nemmeno ad una volonterosa Lokomotiv Zapata.
I campioni in carica hanno capitalizzato le conclusioni di Spinelli, Chicchiarelli (una doppietta ciascuno), Di Noto e Milighetti. Gli “zapatisti” hanno limitato il disavanzo con Bordiglione e Sarti.

L’Old Blacks, sempre combattivo e determinato, ha ceduto d’un soffio (2-4) al Real Ponente, mentre il Patatinaikos FC ha avuto la meglio, dopo una bella battaglia sportiva, sull’Asd Gymnotecncica (3-1).
I gialloneri hanno capitalizzato al meglio le fiondate di De Alexandris, Miroglio ed Alagia.
I “ginnici” si sono dovuti accontentare della solo conclusione letale di Marra.

L’Ambramar ha steso per 6-2 l’Arci Isoverde, in virtù delle doppiette di Caserza e Nicu e alle stoccate di Neta e Russo.
Gli “isoverdini”, poco lucidi nei momenti decisivi del confronto, hanno colpito soltanto con Iovino e Restaino. 

Nella classifica marcatori, Simone Spinelli (Genova Calcio Anni 50) si è portato ad una sola lunghezza da Ciprian Costantin Craciun (Tabaccheria Banco dei Vincitori): 32 contro 33 reti.
A quota 24 c’è Fabio Cusmiani, del Real Ponente, e a 22 Massimo Damiani (Ambramar) (Francesco Ferrando).