Amatori a 8, il 25° turno di campionato


Ultimi fuochi per il Campionato Uisp Amatori a 8 giocatori, dominato anche in questa stagione dalla schiacciante superiorità del Genova Calcio Anni 50.
I ragazzi di Sergio Lagomarsino, che hanno conquistato il titolo con ampio anticipo, hanno continuato a mietere successi. 

Nel 25° turno, hanno superato il Patatinaikos FC con un indiscutibile 7-1, contraddistinto dalla cinquina di Spinelli (Di Noto e Milighetti hanno completato l’opera). Il gol della bandiera degli avversari porta la firma di Alagia.

L’impresa di giornata è stata quella dell’Arci Isoverde, che ha piegato la favorita Tabaccheria Banco dei Vincitori per 5-4.
Il match è stato indirizzato dalle doppiette di Traverso e Parodi (più un acuto di Tassistro); sull’altro fronte, uno-due di Manca e acuti di Craciun e Hasa.

Il Figgeu ’98 Sciuscia e Sciurbi-Job Service, grazie anche al K.O. dei “tabaccai”, si è assicurato il secondo posto, sconfiggendo con un secco 3-0 il Genova Galaxy Atomic Love Tattoo.
I peglini hanno fatto valere le loro migliori condizioni di forma e le loro maggiori motivazioni, andando a segno con Lai, Cubeddu e Del Re.

L’Ambramar ha regolato per 2-0 l’Old Blacks.
Ha deciso la contesa, a lungo incerta ed equilibrata, una splendida doppietta di Valenti, miglior uomo in campo, non solo per l’abilità sotto porta. 

La Gymnotecnica Asd (a bersaglio con Romeo e Marra) ha dovuto arrendersi (2-6) contro un eccellente Movimento Rangersport Columbus srl-Prima srl, che ha colpito ripetutamente con le doppiette di Francesco Sanfilippo e Cioce e gli affondi di Domenico Sanfilippo e Grillo.

Tutto facile per il Real Ponente, che ha spazzato via con un eloquente 5-0 la Dinamo Misci.
Il bomber Cusmiani ha calato uno strepitoso tris, a cui si sono aggiunti i gol di Adamo e Ragosa. I rivali, ultimi con appena due punti, hanno solo potuto limitare i danni.

Molto più combattuta ed incerta la sfida vinta dagli Amici Sestresi contro la Lokomotiv Zapata (4-3).
Gli “zapatistisi” hanno colpito con Parladori (doppietta) e Ghironi; la compagine di Sestri Ponente ha saputo fare di meglio con l’uno-due di Marchi e le stoccate di Noto e Viejo.

Ciprian Costantin Craciun, della Tabaccheria Banco dei Vincitori, comanda la graduatoria riservata agli attaccanti più prolifici con 46 reti.
Lo insidia, a quota 43, Simone Spinelli, del Genova Calcio Anni 50.
A 33 troviamo Fabio Cusmiani (Real Ponente), a 27 Massimo Damiani (Ambramar) (Francesco Ferrando).