Amatori a 6, le emozioni della seconda giornata


Quattro squadre a punteggio pieno (Real Pluto, Gsc Sant’Olcese KF Service, Nanetta 11 e Real Ponente) e pronto riscatto delle due “grandi”, Ediltecnco Design AB Edilizia e Olimpic Pra’ Pegliese 1971, inaspettatamente sconfitte all’esordio.
Questo il quadro riassuntivo del 2° turno del Campionato Uisp Amatori a 6, partiti con una grandinata di gol e spettacoli scoppiettati nelle sette gare svoltesi sul campo Ratto dell’Olimpic Pra’, sede unica di tutti gli incontri del torneo. 

Impressionante il rendimento di Gsc Sant’Olcese e Nanetta 11, che hanno marciato a “Forza 10” (tante le marcature per entrambe le formazioni nel loro secondo impegno stagionale). 
I santolcesini (20 gol complessivi e soltanto 2 subiti) hanno travolto per 10-0 il malcapitato Studio Fossati srl. Metà bottino l’ha messo a segno lo scatenato Marchi; tris per l’altrettanto incontenibile Cipollaro, più un’autorete e un guizzo di Pilato.

Il Nanetta 11 ha riservato un trattamento analogo (10-4) all’All Scars S.C., grazie alle marcature di Tassara e Pero (una tripletta a testa), Schiappacasse, Lanza, Miroglio (più un autogol); gli avversari hanno risposto solo in parte con gli uno-due dei rapaci Chiappe e Villaricca.

Il Real Pluto, reduce dal successo con l’Ediltecno, si è confermato, piegando per 4-2 un ostico Mambo.
Garbarini, Boccardo (doppietta) e Rosso sono stati i marcatori dei sorprendenti “Plutoniani"; il Mambo, che si è battuto con grande determinazione, ha colpito in un paio di circostanze con l’eccellente bomber Pische.

Il Real Ponente ha superato per 9-7 il Bambocci Team al termine di un incontro combattutissimo ed emozionante.
Adamo ha fatto la parte del leone con una fantastica quaterna, completata dalla doppietta di Greco e dalle stoccate di Fassone, Ragosa e Di Pasqua.
Per i degni rivali, hanno centrato il bersaglio Ecca e Martino (una doppietta ciascuno), Canepa, Idroro e Avino. 

Goleade rabbiose per Ediltecno Design AB Edilizia e Olimpic Pra’ Pegliese 1971.
Gli edili, campioni in carica e principali favoriti , hanno annichilito per 13-3 il Cibona C.B., con i gol di Redenti (4), Rizza (2), Grimaldi (3), Biribò (3) e Solari (1).
Il Cibona C.B. ha limitato un po’ il passivo con Galliano, Parodi e Da Pelo. 

I praesi hanno affondato per 14-2 la Banda Bassotti, con una cinquina dell’imprendibile Lavoratorini, le quaterne di Gagliardi e Sercia e un acuto di Cambi; vale solo per la statistica la doppietta del bravo Cambi, arciere della Banda Bassotti. 

A completare una giornata in cui si è segnato tantissimo va segnalato infine il 10-3 del Resto del Mondo contro il Teplice (a bersaglio solo con una doppietta di Parodi). Per i “realisti”, hanno colpito con regolarità Peghini e Bavastro (una doppietta ciascuno), D’Amico, Vassallo, Grillo, Bignone, Piccardo e Molinari.

In vetta alla classifica cannonieri troviamo con 7 reti Emanuele Pero, implacabile attaccante del Nanetta 11.
A quota 6 seguono Alessio Sercia e Marco Lavoratorini, prolifica coppia dell’Olimpic Pra’ Pegliese 1971.
Con 5 gol viaggiano Fabrizio Tassara (Resto Del Mondo), Attilio Biribò (Ediltecno Design AB Edilizia) e Gabriele Marchio (GSC Sant'Olcese KF Service) (Francesco Ferrando).