Over 40 a 7, il secondo turno dei "veterani Uisp"


Holland e KF Service sono state le protagoniste assolute del 2° turno del Girone B del Campionato Uisp Over 40 e comandano la graduatoria a punteggio pieno.

Gli arancioni olandesi hanno avuto la meglio per 6-2 sull’Agua Etilic Korps Cabrones, al termine di una gara controllata con autorità e illuminata dalla conclusioni di Andrea Di Salle (meravigliosa la sua tripletta), Gianluca Pistone (doppietta) e Lorenzo Friggio; gli “etilici” hanno potuto solo contenere il passivo con l’orgoglioso uno-due di Enrico Grasso.

Il KF Service ha superato con un significativo 9-2 il Multedo FC Levante C, esibendo un Fabio Cesare Imperiale di nome e di fatto (la sua cinquina è stata davvero straordinaria per capacità d’esecuzione e prontezza sotto porta); hanno completato l’opera, con una doppietta ciascuno, Paolo Macciò e Davide Brunelli.
I multedini hanno “timbrato” con l’uno-due, bello ma inutile, di Danilo Donati. 

Il Multedo FC Sen Sushi, dopo il capitombolo all’esordio, si è prontamente riscattato, superando con un combattuto 4-2 l’ostica Olimpic Sava Idraulica.
Dritan Ajdini ha confermato le sue qualità di attaccante di razza con una doppietta, a cui si sono aggiunte le stoccate di Giorgio Migliardo e Stefano Scorza.
Gli “olimpici” hanno comunque destato buona impressione, anche se gli acuti di Giuseppe Alongi e Francesco Centomani si sono rivelati insufficienti per fermare gli avversari. 

Il Multedo FC Amici di Tury ha ceduto d’un soffio (3-4) al Marsiglia nella partita più intensa ed emozionante di giornata.
I marsigliesi hanno capitalizzato la fantastica tripletta di Stefano Scarpato e un guizzo di Fabio Ricci; i bianchi hanno risposto parzialmente con l’uno-due dell’intramontabile Sandro Cappai e uno spunto di Pasquale Geremicca.

Fabio Cesare Imperiale svetta nella classifica cannonieri con ben 8 reti, seguito, a quota 6, da Danilo Donato (Multedo FC Levante C).
Con 5 gol troviamo Stefano Scarpato (Marsiglia) e Pasquale Geremicca (Multedo FC Levante C).

Girone AAnsaldo Energia e Pedemover, con un doppio, tennistico 6-2, hanno confermato la partenza lanciata della settimana precedente e sono in testa a punteggio pieno.

Gli ansaldini
, tra i favoriti per il titolo dei Veterani, hanno superato lo Zener, trascinati dal solito Mirko Pieralisi (tripletta), che nella passata stagione trionfò nella classifica marcatori; insieme a lui hanno colpito Alessandro La Malfa (doppietta) e Francesco Salvetti. Gli avversari hanno centrato il bersaglio con Paolo Coppini e Maurizio Saba.

Il Pedemover ha riservato identico trattamento al Gs Amici Struppa, usufruendo al meglio dell’uno-due di Alessandro De Pizzol  e degli acuti singoli di Walter Branchetti, Andrea Biggi, Marco Dondero e Franco Nocentini. Sul fronte opposto, valgono solo per la statistica e la soddisfazione personale le stoccate di Vincenzo Alagna e Paolo Veneziani.

Il Foce SAAR Depositi Portuali è finito al tappeto (2-4) contro l’I.P.A. Insieme per Amicizia, dopo una gara divertente ed incerta.
I focesi hanno trovato il varco giusto con Mauro Gaeta e Cristiano Boldrini, ma i rivali sono stati più cinici, bucando il portiere con Paolo De Santis, Stefano Gazzo, Salvatore Palaia e Matteo Picasso.

Infine, il San Martino ha avuto la meglio, in un altro confronto tiratissimo, su I Basanotti per 5-4.
Ben due autogol hanno favorito il successo dei sammartinesi, che hanno timbrato in proprio con Badra El Hafa (doppietta d’autore) e Stefano Bodini.
Gli sfortunati biancorossi hanno dovuto arrendersi, nonostante la doppietta del bravissimo Andrea Spadafora e le invenzioni di Antonio Giampellegrini e Marco Ottonello.

Nella graduatoria riservata alle punte, l’ansaldino Mirko Pieralisi è il solito dominatore con 7 reti.
Andrea Biggi, del Pedemover, lo insegue con 4 gol.
A quota 3 ci sono Gianluca Ruffino, compagno di squadra di Biggi, e Antonio Giampellegrini (I Basanotti) (Francesco Ferrando).