Amatori a 7, "tre su tre" il bottino della capoliste


Sono reduci da una stagione esaltante: il Francesco Marmi ha perso solo ai rigori la finale per il titolo e il Roccacannuccia ha trionfato nel Torneo Calcio d’Inverno.
Ora puntano di nuovo in alto e hanno iniziato benissimo la stagione.

Nel 3° turno del girone A del Camponato Uisp Amatori a 7 giocatori hanno infatti conquistato la terza vittoria consecutiva e guidano a punteggio pieno.

Il Francesco Marmi ha liquidato con un perentorio 7-2 l’imprevedibile San Ciro Eremita.
Gli arancioni hanno trovato in Mattia Tonetti un finalizzatore micidiale (ben quattro le sue marcature); hanno completato l’ampio score Fabrizio Casazza (doppietta) e Nicholas Lucarelli.
I “santi” hanno limitato il passivo con Alessandro Renna e Alessandro Massa.

Il Roccacannuccia, con una prestazione quasi perfetta, non ha concesso scampo (3-0) al Capichera Calcio, che si è difeso come ha potuto, ma è stato inesorabilmente infilzato dall’uno-due di Andrea De Vita e da una stoccata di Pier Paolo Fadda.

Alle spalle della capolista, con una lunghezza di ritardo, ha retto il passo il Black Panters, che ha steso per 5-2 il Percivale’s Team, grazie alla doppietta di Antonio Coppola e agli acuti di Michele Abbaticola, Luca Lupo e Alessandro Annaloro; i rivali si sono dovuti accontentare delle “botte” di Tommaso Arnulfo e Fabio Santamaria.

Emozionante pareggio nella sfida tra Polisportiva Sant’Eusebio e Quinto FC (3-3).
Gli uomini di Franco Bertolla, al loro esordio nel calcio a sette, hanno colpito con Antonio Pandiscia, Federico Rosina e Luca Alberone, ma il team di Sant’Eusebio ha risposto a tono con Luca Cotella, Giacomo Cardinale e Gabriele Wiann. 

Un eccellente Rovers FC ha avuto la meglio per 4-2 su un combattivo Amici S.A.P.A., apparso tutt’altro che arrendevole.
I “reds” hanno “timbrato” con Christian Trama, Michele Torre, Christian Gagliardi e Marco Ratto; gli avversari hanno impegnato a fondo i “rovers”, anche se le conclusioni di Stephane Noutchih Noundou e Harold Cedric Siewe Kouekam non sono servite per evitare il K.O.

L’Ediltecno Design AB Edilizia ha trovato un duro ostacolo negli Amici Struppa, ma è riuscita alla fine a prevalere per 5-4.
Una tripletta del solito, puntuale Alessandro Grimaldi ha spianato la strada ai campioni in carica, che hanno segnato anche con Claudio Redenti e Xavier Andres Garcia Castillo.
La compagine di Struppa è rimasta vicinissima, con l’uno-due di Antonio Di Leonardo e gli spunti di Sandro Caruso e Fabrizio Fioroni. 

Nella classifica marcatori, lottano spalla a spalla, con 7 reti, Fabrizio Casazza, Mattia Tonetti (entrambi del Francesco Marmi) e Pier Paolo Fadda (Roccacannuccia).
Subito dietro, a quota 6, il bomber principe degli edili, Alessandro Grimaldi

Girone B – Anche qui troviamo una coppia in vetta, che viaggia a punteggio pieno: US Valponte 1986 e S.L. Gelateria Cavassa.

I valpontini hanno faticato parecchio per imporsi (4-3) su un irriducibile DLC Centro Biomasse.
La doppietta dello scatenato Davide Ferrando ha trascinato i suoi, che sono andati a segno anche con Stefano Ferrando e Andrea Alvigini; i neri hanno lasciato un’ottima impressione, ma non sono bastati i guizzi di Walter Marongiu, Fabrizio Esposito e Marco Sannino.

L’S.L. Gelateria Cavassa ha invece dominato con autorevolezza l’U.C. Il Torchio, imponendosi con un chiaro 5-1, frutto delle magnifiche doppiette di Francesco Capurro e Stefano Brunelli e di un’invenzione di Giorgio Macchiavello; gol della bandiera di Marco Bolloli.

L’R.D. Auto ha risalito la classifica con il primo successo della stagione: 7-4 al Sarabamba The Orange.
I “meccanici” sembrano aver messo a punto il motore, concretizzando le loro manovre offensive, rapide ed efficaci, soprattutto con un superlativo Fabrizio Traverso, che ha calato una fantastica cinquina (di Roberto Martini e Matteo Pesciallo le altre marcature). Il Sarabamba non ha comunque sfigurato, colpendo con Michele Gattulli (bella doppietta), Matteo Greco e Gabriele Pero.

Stenta ancora, invece, la Nuova Pedemontana La Cantera.
La squadra di Omar Lafi, a segno con l’uno-due di Davide Arvigo e uno spunto di Davide Perfumo, è stata costretta alla resa (3-5) dagli Artisti Vari, che hanno approfittato di ogni sbavatura difensiva col bravissimo Daniel Roccatagliata (doppietta), Marino Sainato, Marco Farinella e Fabio Zuffanti.

Con lo stesso punteggio l’imbattuto Gsc Sant’Olcese KF Service, terzo in graduatoria a meno uno dalla vetta, ha superato un arcigno e determinato Gs Gaiazza Asd.
Ahamed Zahid ha fatto la parte del leone, con un tris da fantascienza, completato dai “timbri” di Francesco Abruzzese e Michele Valente.
I gialloblù hanno mantenuto vivo ed interessante il confronto con i tiri precisi di Matteo Traverso e Massimo Moi (doppietta). 

Infine, un poker di reti dell’immarcabile Luca Crovetto ha impresso la svolta nel match vinto da La Resistente contro un più che valido All Scars SC (6-5); i rossi hanno centrato il bersaglio pure con uno stordente uno-due di Alessandro Fossati.
Dall’altra parte della barricata, hanno trovato il varco giusto Marzio Bini, Santo Pistone, Guido Borgna, Stefano Landa e Fulvio Grisolia.

Nella graduatoria riservata agli attaccanti, il migliore è, per il momento, Fabrizio Traverso, dell’R.D. Auto, con 7 reti.
Lo tallona da presso, a quota 6, Alessio Mastrangelo, del Gs Gaiazza Asd.
A 5 troviamo Luca Crovetto (La Resistente), Luigi Saccone, Ahmed Zahid, Michele Valente (tutti del Gsc Sant’Olcese KF Service) e Davide Perfumo (Nuova Pedemontana La Cantera) (Francesco Ferrando).