Femminile, il punto sulle gare disputate del 5° turno di A1 e A2


Solo due le partite disputate nel 5° turno del Campionato Femminile Uisp - serie A1.
Il Bar Roma Arenzano, dopo lo stop della settimana precedente con la C.O.F.La.M., si è subito riscattato, superando per 3-1 l’Asd Mignanego Impero, al termine di un confronto più equilibrato del previsto.

Le campionesse in carica hanno comunque fatto valere la miglior qualità tecnica del loro organico, centrando il bersaglio con Alessandra Paggini, Silvia Cagnoni e Silvia Malavasi.
Le polceverasche, che hanno comunque fornito un prova convincente, hanno risposto solo in parte con Elena Scuzzarello.

Il Rayo Vallecano ha conquistato un punto prezioso nella corsa verso la salvezza, pareggiando per 3-3 con il Seven Fighters KF Service.
Le “spagnole” hanno trovato il varco giusto con l’uno-due della bravissima Martina Godani e con un guizzo di Federica Cardini. Le avversarie hanno tesaurizzato una magica doppietta di Sonia Carmarino e un’invenzione di Alessandra Santanna.

Il match della capolista Moto Gp con il Campomorone Sant’Olcese è stato rinviato a data da destinarsi.

Real Ovomaltina e Vado FC si affronteranno il 5 dicembre (Oregina, ore 21), Atletico Levante-Boglia United è in programma per il 20 dicembre (Chiavari Colmata Mare, ore 21,30). 

Ha riposato la C.O.F.La.M.

Nella graduatoria riservata alle attaccanti, comanda Serena Coppolino, del Real Ovomaltina, con 9 reti. Alessandra Santanna, del Seven Fighters KF Service, si è portata a quota 6. 

Serie A2 – Calendario spezzettato anche nella seconda serie femminile, con soltanto tre incontri giocati.
Il Bavari Hills 16133 ha ribadito la sua leadership, liquidando per 4-1 l’AF Alcor Arcadia.
Le bavaresi hanno esibito le solite manovre ficcanti e veloci, centrando il bersaglio con Oriana Barbieri, Marzia Giordano (doppietta) e Rossella Villa. Le “arcadi” hanno bucato la difesa soltanto con Valentina Venturini.

Ancor più netta l’affermazione dell’ABM Real Levante, che ha travolto con uno squillante 6-0 il Panta ZD.
Le levantine hanno dominato in lungo e in largo, concretizzando la gran mole di gioco con le splendide doppiette di Debora Dapelo e Sharon Picone, a cui si sono aggiunte le stoccate di Arianna Beretta e Daniela Parisi.

Il Valgraveglia Gruppo Alloro ha confermato di essere una seria candidata alla promozione, espugnando per 4-2 il campo del Deportivo Nervi.
Le nerviesi, che si sono battute con determinazione, hanno “timbrato” con Chiara Giordani e Valentina Castori, ma nulla hanno potuto contro le conclusioni irresistibili di Valeria Rosina, Alice Giuliana, Alessia Giuffra e Giulia Maggi.

CFFSD Cogoleto-Us Valponte 1986 si svolgerà il 6 dicembre (Cogoleto, ore 21), Polisportiva Cap&S-AE Team è fissata per il 19 dicembre (Oregina, ore 21) e Arenzano-Genova Calcio per il 20 dicembre (Arenzano, ore 22). 

Alessia Giuffra (Valgraveglia Gruppo Alloro) ha raggiunto quota 7 nella classifica marcatori.
Alessia Puppo, del CFFSD Cogoleto, è rimasta a 5 non avendo giocato (Francesco Ferrando).