Amatori a 8, vincono le "capoliste" dei due gironi nel 5° turno


Il Real Sestri si è guadagnato con autorità il ruolo di terza forza del girone A del Campionato Uisp Amatori a 8 giocatori.
Nel 5° turno, i sestresi hanno piegato per 6-4 un’orgogliosa Ottica Gualducci, sfruttando le doppiette di Andrea Napoli e Sadok Akkari e le stoccate di Davide Alfano e Josè Andres Amaja Viejo.
Gli ottici hanno ribattuto parzialmente con Domenico Bevacqua, Massimo Colombini, Alberto Savino e Tiziano Pagnoni.

In vetta, è proseguita la marcia imperiosa di Genova Calcio Anni 50 e Sushi-Si Genova.
I campioni in carica hanno steso con un perentorio 6-1 il pericoloso (almeno sulla carta) Circolo Uguaglianza.
Il solito, implacabile Simone Spinelli ha calato un tris; hanno completato il tabellino Roberto Barozzi (doppietta) e Simone Balboni. Gol della staffa per gli avversari di Nicholas Patrone Genovesi. 

I ragazzi di Sushi Si, esibendo una fase difensiva impeccabile, hanno dato la paga anche al Senzanome. Il 4-0 conclusivo porta la firma di Gerald Buci (magica doppietta), Mauro Manca e Gazmend Allaraj. 

La Lokomotiv Zapata No Borders, che insegue l’obiettivo dei play off, ha superato per 2-0 I Lucani.
I No Borders, solidi in difesa e sufficientemente pungenti in avanti, hanno risolto la complicata questione con i guizzi di Mahmadou Bodiang e Bourahima Coulibaly.

Crs Filippo Merlino Punto Luce-Radioactivity si giocherà il 5 dicembre (Villa Gavotti, ore 21).

Girone B – Anche il Movimento Rangersport, squadra sicuramente competitiva, ha alzato bandiera bianca di fronte al lanciatissimo Figgeu ’98, che è rimasto a punteggio pieno imponendosi con un sonoro 5-0.
Eugenio Mostes ha piazzato un fantastico uno-due, a cui vanno aggiunte le stoccate di Paolo Rebora, Stefano Marinelli e Giuseppe Bosco.

L’Ambramar Tabaccheria De Bonis, che occupa stabilmente la seconda piazza (a meno uno dai pegliesi), ha travolto con un significativo 7-1 la Dinamo (a segno solo con Alessio Idili).
Marian Laurentiu Neata, un ragazzo col fiuto del gol, ha messo sul piatto una meravigliosa quaterna; Angelo Russo, Florin Alexandru Nicu e Alessio Ittardi hanno chiuso lo score.

L’intenso ed incerto duello tra Asd Gymnotecnica e Old Blacks è terminato con un equo pareggio per 1-1.
I “ginnici” hanno colpito con  Alessandro Prencipe, mentre i “vecchi neri” hanno capitalizzato un’invenzione di Enrico Causa, sempre al posto giusto nel momento giusto.

Gs Gaiazza Asd-Real Ponente e Genova Galaxy-Rocca Automobili si disputeranno il 6 dicembre (sempre a Villa Gavotti) rispettivamente alle ore 21 e 22, approfittando della sosta del torneo nella settimana dell’Immacolata (Francesco Ferrando).