Amatori a 7, sei le giornate di campionato già disputate


L’Us Valponte 1986 non fa sconti.
Nel 6° turno del girone B del Campionato Uisp Amatori a 7 giocatori, gli isoverdini hanno infilato la quinta vittoria consecutiva e rimangono l’unica squadra a punteggio pieno (con una gara in meno).
Contro il temibile R.D. Auto Baldini Motoricambi, è arrivato un sonoro 5-0, con uno Stefano Ferrante formato extralusso: la sua tripletta ha dato la svolta al match, schiantando gli avversari.
Hanno completato lo score Francesco Pittaluga e Alessandro Aveni.
I valpontini non sono solo bravi, ma anche buoni.
In occasione del Natale 2016, hanno lanciato l’iniziativa spille solidali.
Nell’ambito dei Mercatini di Natale di Campomorone, hanno venduto, presso il loro stand, le spille del club a 2 euro l’una.
Il ricavato sarà devoluto all’associazione “Insieme per Caso”, che sostiene le persone affette da disabilità. Una collaborazione iniziata nel 2011 e che di anno in anno diventa sempre più stretta e proficua.

Tornando al calcio a sette, la sfida tra le seconde, SL Gelateria Cavassa e Gs Gaiazza Asd, è terminata con uno spettacolare ed equo pareggio per 3-3.
I “gelatai” hanno colpito con l’uno-due di Luca Laudisi (bomber anche nel Lavoratore A1 con la maglia del Sori) e un guizzo di Francesco Capurro.
I gialloblù hanno centrato il bersaglio con una bella doppietta di Alessio Mastrangelo (sempre al posto giusto nel momento giusto) e un tocco di Matteo Parodi.

Le due compagini sono state raggiunte a quota 8 (a meno due dalla capolista), dal DLC Centro Biomasse, che ha steso per 6-3 la Pedemontana La Cantera, grazie ad una quaterna da urlo di Mattia Giovanni e agli acuti di Fabrizio Esposito e Walter Marongiu; i rivali hanno risposto solo in parte con Gianluca Ruffino, Andrea Lo Cigno e Davide Perfumo. 

Il Gsc Sant’Olcese KF Service, quinto con 7 punti, ha travolto con un significativo 9-2 gli Artisti Vari (a segno con Marco Farinella e Marco Piccareta).
Gli incontenibili santolcesini hanno dilagato con un poker di reti di Luigi Saccone, la doppietta di Luca Nicolosi e le bordate di Mourad Bousetta e Paolo Liguori. 

Partita equilibratissima, invece, quella tra Sarabamba The Orange e La Resistente, finita in parità (1-1).
Le difese hanno limitato molto gli attacchi e questo spiega le poche marcature.
Gli arancioni hanno trovato il varco giusto con Michele Gattulli; sul fronte opposto, conclusione precisa e chirurgica di Alessandro Fossati.

L’U.C. Il Torchio ha sconfitto con un “tennistico” 6-1 l’All Scars SC, concretizzando la sua chiara superiorità con una letale tripletta di Federico Bellu, l’uno-due di Giulio Vianello e una stoccata di Luca Carrassi. Fulvio Grisolia ha evitato il “cappotto”. 

Nella graduatoria riservata agli attaccanti, Alessio Mastrangelo (Gs Gaiazza) guida con 11 reti.
Lo insegue, a quota 9, un terzetto composto da Stefano Ferrante (Us Valponte 1986), Luigi Saccone (Gsc Sant’Olcese KF Service) e Fabrizio Casazza (Francesco Marmi). 

Girone A – Prima sconfitta stagionale del Black Panters, sorpreso da un redivivo San Ciro Eremita (1-2).
Le “pantere” sono state rese quasi inoffensive dall’accorta tattica dei biancoblù, che hanno alla fine prevalso di misura con gli affondi micidiali di Alessandro Massa e Alessandro Renna. 

Il Roccacannuccia ha faticato più del previsto per avere la meglio su un combattivo Percivale’s Team (4-2).
La capolista è comunque riuscita a capitalizzate i tiri di Denis Ottaviani, Fabio Privato, Giovanni Cavallaro e Pier Paolo Fadda (un’autentica cooperativa del gol).
I biancoverdi hanno timbrato con Andrea Ferrara e Fabio Santamaria, uscendo dal campo battuti ma a testa alta.

Terzo K.O. consecutivo (4-5) per il Francesco Marmi, adesso in sesta posizione.
Contro uno scatenato e motivatissimo Quinto FC, i “marmisti” hanno lottato con ardore, mandando a segno il loro “fromboliere” principale, Fabrizio Casazza (doppietta), Alessandro Terreni e Matia Tonetti.
I quintini sono stati però più lucidi e freddi nei momenti topici, tesaurizzando i guizzi di Simone Tabò (doppietta) e Stefano Giordani (tripletta d’autore). 

La Polisportiva Sant’Eusebio ha liquidato  per 6-3 un orgoglioso Amici S.A.P.A.
Agli “Amici” non sono bastati l’uno-due di Stephane Noutchih Noundou e un’invenzione di Louis D’Assise Mboula Kueguim, visto che i rivali hanno bucato la difesa con le doppiette di Fabio Vignola e Stefano Longo, più gli spunti di Diego Manuguerra e Luca Tacchino.

Il Capichera Calcio ha alzato bandiera bianca (2-3) di fronte al Gs Amici Struppa.
La sfida è stata tirata ed intensa. L’ha decisa una tris mostruoso dell’imprendibile Christian Johannessen, il “bomber venuto dal Nord”.
Il Capichera ha visto brillare un eccellente Luigi Cuneo, anche se il suo uno-due non ha portato punti alla causa.

L’Ediltecno Design AB Edilizia, dopo l’inatteso stop alla seconda giornata con la Polisportiva Sant’Eusebio, ha ripreso a marciare con il consueto ritmo imperioso, pur vincendo sempre col minimo scarto.
Lo ha fatto anche contro il Rovers FC, imponendosi per 4-3 con doppietta di Alessandro Grimaldi e acuti singoli di Andrea Damonte e Claudio Redenti.
Ha così annullato gli effetti della favolosa tripletta di Christian Gagliardi e ora si trova al secondo posto, appena un punto sotto il Roccacannuccia. 

Nella classifica marcatori, Fabrizio Casazza (Francesco Marmi) è sempre in testa con 12 reti, malgrado il periodo nero della sua squadra.
Alessandro Grimaldi (Ediltecno Design AB Edilizia) lo tiene nel mirino con i suoi 10 gol.
Seguono, a quota 9, Matia Tonetti (compagno di club di Casazza), Giacomo Cardinale (Polisportiva Sant’Eusebio) e Andrea De Vita (Roccacannuccia) (Francesco Ferrando).