Over 40, si è chiuso il girone di andata


Settimo sigillo per l’Ansaldo Energia nel girone A del Campionato Uisp Over 40 a 7 giocatori, giunto al termine dell’andata.
Gli ansaldini, dopo aver travolto il San Martino per 8-1, si sono ripetuti nel 7° turno anche contro i campioni in carica del Foce SAAR Depositi Portuali, conquistando la settima vittoria consecutiva (8-2).

L’incontenibile Mirko Pieralisi ha siglato una tripletta, a cui si sono aggiunte le doppiette di Luca Di Gennaro e Alessandro Pelle e una stoccata di Alessio Musante.
I focesi, che non riescono a ritrovare il passo della scorsa stagione, hanno limitato un po’ il passivo con Andrea Limoncelli e Mauro Gaeta. 

La capolista ha già scavato un piccolo solco sulle inseguitrici.

Il San Martino, che giocherà con lo Zener il 4 gennaio 2017, è a meno cinque (anche se con una gara in meno). 

In ottica play off, importante affermazione del Pedemover, che ha piegato per 3-1 l’I.P.A. Insieme Per Amicizia. La gara, incerta e vibrante, è stata decisa da un autogol e dalle rasoiate di, Alessandro De Pizzol e Marco Dondero; sul fronte opposto, non è bastato un guizzo di Pierluigi Meringolo 

Molto combattuto anche il match in cui gli Amici Struppa hanno piegato per 4-3 I Basanotti, ottenendo i primi due punti del campionato e lasciando gli avversari a quota zero.
I micidiali uno-due di Alessandro Latino e Adriano Scopetta hanno steso i rivali, che hanno risposto solo in parte con Giuseppe Spadafora, Nicola Ciano e Alessandro Costa.

Mirko Pieralisi, bomber dell’Ansaldo Energia, non ha rivali nella classifica marcatori, grazie alla sua media altissima: tre gol e mezzo a partita, per un totale di 25.
Dietro di lui, troviamo, a quota 8, altri due ansaldini, Alessio Musante e Alessandro Pelle.

Girone B – Il Multedo FC Amici di Tury ha mantenuto la testa, superando non senza fatica un ostico Agua Etilic Korps Cabrones per 5-3.
Le doppiette di Pasquale Geremicca e Mauro Cappai hanno trascinato i multedini, che sono andati a bersaglio anche con Giuseppe Vannicola; i “caproni” hanno lottato con grande ardore, bucando il portiere con Fabrizio Gaggero, Enrico Grosso e Marco Botto.

Il KF Service, secondo ad un solo punto, ha tenuto il passo, sconfiggendo per 6-4 l’Holland, che resta in penultima posizione.
Fabio Cesare Imperiale ha fatto la parte del leone (come capita spesso), calando una fantastica quaterna (di Antonio Giovinazzo e Federico Fognani le altre marcature).
Gli olandesi, determinati ma senza troppa fortuna, hanno colpito con Maurizo Letizia, Gianluca Pistone, Andrea Mongiardino e Francesco Artuso.

Il Multedo FC Levante C, nonostante un commovente Danilo Donato (poker di reti) e un tocco di Alessandro Canepa, si sono arresi per 5-9 all’Olimpic Sava Idraulica, che ha visto un Giuseppe Alongi in versione superstar (ben quattro i suoi “timbri”); hanno completato l’opera una tripletta dell’ottimo Massimo Fassio e una doppietta del non meno letale Francesco Centomani.

Il Multedo FC Sen Sushi Clean&Clean giocherà col Marsiglia il 3 febbraio 2017: attualmente, con questo incontro da recuperare, è terzo, a soli due punti dalla vetta.

Il 22 dicembre si disputerà il recupero della quarta giornata tra Holland e Marsiglia (Rio San Michele, ore 21), con i “marsigliesi” (8 punti in cinque gare) che possono puntare davvero in alto.  

Nella classifica riservata agli attaccanti, Danilo Donato (Multedo FC Levante C) si è confermato uno straordinario cecchino e comanda con ben 23 reti.
Pasquale Geremicca (Multedo FC Amici di Turi) è secondo, a quota 16, seguito a 15 da Giuseppe Alongi (Olimpic Sava Idraulica) (Francesco Ferrando).