Over 40, il 2017 si apre con l'ottava giornata


Il nuovo anno è iniziato così come era finito il vecchio nel Girone A del Campionato Uisp Over 40 a 7 giocatori.

L’Ansaldo Energia non si è arrugginito durante le festività natalizie e nell’8° turno ha ottenuto un’altra squillante vittoria, rimanendo in vetta a punteggio pieno.
A pagare dazio agli incontenibili ansaldini è stato il GS Amici Struppa, travolto con un sonoro 9-0, firmato dalla cinquina del super bomber Mirko Pieralisi, dalla doppietta di Alessio Musante e dalle stoccate di Orazio Bisaccia e Alessandro Pelle. 

Il San Martino, sia pure staccato di cinque lunghezze, si è confermato seconda forza del raggruppamento, superando per 7-3 l’I.P.A. Insieme Per Amicizia.
Protagonista assoluto del match è stato l’inafferrabile Massimo Menegatti, che ha segnato tutte e sette le reti dei sammartinesi, con una prestazione “super”.
Gli avversari si sono dovuti accontentare dei guizzi di Salvatore Palaia, Fabio Amato e Ignazio Cappai.

I campioni in carica del Foce SAAR Depositi Portuali, invece, non sono riusciti a risollevarsi e restano lontani dalla zona play off.
Contro un ostico Zener è arrivato un pareggio per 2-2, ma ai focesi, a bersaglio con Andrea Limoncelli e Davide Ghirone, sarebbero servito i due punti.
Gli “ingegneri”, attualmente terzi a quota 10 insieme al Pedemover, hanno impattato grazie al micidiale uno-due di Rosario Germino.

Il Pedemover ha piegato a fatica (4-3) gli orgogliosi e combattivi Basanotti, al termine di un confronto incerto e tirato, capitalizzando una doppietta di Maurizio Porcile e gli spunti di Christian Tuttino e Alessandro De Pizzol.
I rivali, ultimi e fermi ancora al palo, hanno risposto in parte con Giuseppe Spadafora, Marco Bellinghieri e Roberto Cantaboni. 

Nella graduatoria riservato agli attaccanti, Mirko Pieralisi (Ansaldo Energia) ha raggiunto quota 30.
Massimo Menegatti, del San Marino, con il suo fantastico “settebello”, è salito a 14.
Segue con 10 Alessio Musante, compagno di squadra di Pieralisi.

Girone B – L’atteso derby al vertice è stato vinto dal Multedo Amici di Tury, che ha avuto la meglio d’un soffio (2-1) sul Multedo FC Sen Sushi Clean&Clean, dopo un incontro emozionante e ricco di giocate d’autore.
Hanno deciso le invenzioni di Pasquale Geremicca e Giuseppe Vannicola, che hanno vanificato il gol di Dritan Ajdini.

Il Multedo FC Amici di Tury guida ora con 12 punti, uno in più del KF Service, che ha battuto in un'altra partita da brividi il Marsiglia per 5-3.
I santolcesini hanno usufruito della straordinaria vena realizzativa di Andrea Romani e Andrea Garofani, che hanno siglato rispettivamente una tripletta e una doppietta.
I “marsigliesi” hanno dovuto alla fine alzare bandiera bianca, malgrado le conclusioni precise di Gianluca Quartucci, Fabio Ricci e Alessandro Verde.  

Un redivivo Holland ha travolto con un significativo 7-1 il Multedo FC Levante C con un Andrea Di Salle che ha calato una strepitosa quaterna (di Andrea Mongiardino, Lorenzo Friggio e Matteo Gualco le altre marcature).
I multedini hanno trovato il varco giusto soltanto una volta con Danilo Donato. 

L’Olimpic Sava Idraulica ha “passeggiato” (8-1) contro l’Agua Etilic Korps Cabrones.
Francesco Centomani ha fatto la parte del leone con un poker di segnature, a cui si sono aggiunte la doppietta di Giuseppe Alongi e gli acuti di Andrea Salamone e Massimo Fassio.
I “caproni” hanno salvato l’onore con Enrico Grosso.

Nella classifica marcatori, Danilo Donato, alfiere del Multedo FC Levante C, è sempre in testa con 24 reti, seguito a debita distanza (18 gol) da Pasquale Geremicca (Multedo FC Amici di Tury).
A 17 troviamo Giuseppe Alongi (Olimpic Sava Idraulica) (Francesco Ferrando).