Amatori a 7, in campo in vista di play-off e play-out


Si ha l’impressione che possa essere davvero l’anno giusto per  l’US Valponte 1986.
Dopo aver mancato d’un soffio l’approdo ai play off nella passata stagione, ora ha vinto il girone B ed entra nei play off con 3 punti di bonus. 
Nel 10° turno del girone B del Campionato Uisp Amatori a 7 giocatori, la squadra di Isoverde ha trionfato per 4-1 nel match clou con la Gelateria Cavassa, seconda in graduatoria, ma adesso staccata di tre punti.
Un successo figlio del gran ritmo imposto alla sfida e delle imperiose manovre offensive, sfociate nella doppietta di Stefano Ferrante e negli acuti di Davide Ferrando e Francesco Pittaluga.
I “gelatai” hanno trovato il varco giusto in una sola circostanza con Luca Laudisi (bomber anche del Lavoratore A1 con la maglia del Sori). 

La Gelateria Cavassa, dopo questo K.O., è stata raggiunta in seconda posizione da ben tre formazioni (Gs Gaiazza, Gsc Sant’Olcese KF Service e DLC Centro Biomasse): tutto si deciderà nell’ultimo turno dell’andata, in programma questa settimana. 

Il club di Ceranesi, tornato in auge dopo qualche anno d’inattività, ha sconfitto con un perentorio 4-1 l’U.C. Il Torchio, mettendo in mostra un Alessio Mastrangelo di un altro pianeta ( ha siglato una splendida tripletta); ha completato l’opera un affondo di Mauro Ghio. Dall’altra parte, c’ha pensato Giulio Vianello a limitare un po’ il passivo. 

Il DLC Biomasse ha prevalso di misura (2-1) sull’R.D. Auto Baldini Motoricambi nell’incontro più equilibrato ed emozionante di giornata.
Il team che fa capo all’azienda di Montoggio ha tesaurizzato al meglio le stoccate di Mattia Giovani e Luca Marongiu.
Gli avversari, che hanno contrastato con veemenza i bianconeri, sono riusciti a bucare il portiere con il bravo Marco Azzali.

Il Gsc Sant’Olcese KF Service ha invece “passeggiato” contro l’All Scars S.C., come testimonia il 14-2 conclusivo. Hanno fatto la parte de leone Luigi Saccone e Mourad Bousetta, autori rispettivamente di sei e quattro gol, risultando imprendibili per Fulvio Grisolia e compagni, che hanno addolcito un poco il sapore amaro della sconfitta con l’uno-due dell’indomito Stefano landa.

Il Sarabamba The Orange nulla ha potuto (2-7) contro un’ottima Pedemontana La Cantera Carrozzeria Mannino, che ha centrato il bersaglio con una bel tris di Gianluca Ruffino e le doppietta di Gioele Rosa e Simone Festuco.
Gli arancioni si sono dovuti accontentare delle invenzioni di Matteo Greco e Gabriele Pero.

Nella classifica marcatori, Luigi Saccone (Gsc Sant’Olcese KF Service) domina con 24 reti, seguito, a quota 18 da Stefano Ferrante “ariete” dell’US Valponte 1986.
Sul terzo gradino del podio troviamo con 17 gol Alessio Mastrangelo (Gs Gaiazza). 

Girone A – Un eccellente Quinto FC ha conservato la terza piazza, impattando per 1-1 con l’Ediltecno Design AB Edilizia, che resta quarto, a meno due dai quintini.
La sfida è stata molto interessante ed estremamente equilibrata, con le difese che hanno concesso il minimo ai rispettivi attacchi. La compagine di Franco Bertolla ha sfruttato un’invenzione di Alhaje Ndje, mentre gli edili hanno timbrato con Francesco Bordo.

Altro pareggio, ma stavolta ricco di reti (4-4) e di spettacolo tra Capichera Calcio e San Ciro Eremita.
I biancoverdi hanno sfondato con Christian Scaramuzzino, Francesco Andreani, Renato Bisagno e Marco Batista; i “santi” non sono stati certo a guardare e hanno tesaurizzato i tiri precisi di Francesco Isaja, Alberto Arienti e Davide Boero (doppietta).

La Polisportiva Sant’Eusebio, intanto, non perde un colpo.
Ha infatti mantenuto il comando, superando per 6-3 il Rovers FC con una doppietta di Giacomo Cardinale e gli affondi di Stefano Longo, Fabio Vignola, Alexis Ramos Dextres (più un autogol); gli avversari l’hanno messa nel sacco con l’uno-due di Christian Gagliardi e una conclusione di Sergio Manfredi. 

Il Francesco Marmi, che insegue una poltrona con vista play off, ha regolato con un punteggio da calcio a undici (2-0) il Gs Amici Struppa.
I “marmisti”, che non hanno ritrovato ancora la brillantezza di inizio stagione, hanno comunque giocato una partita attenta e ordinata, concedendo poco e colpendo al momento giusto con uno scatenato Francesco Terreni (che ha concesso il bis).

Gli Amici S.A.P.A., probabilmente la formazione più in forma del momento, hanno “triturato” (8-2) il Percivale’s Team, consolidando la quinta piazza, frutto della solita prolificità offensiva, concretizzata, al termine di azioni spesso travolgenti, da una tripletta di Jocelin Cabrel Tchtatchouang Ngainang e dalla quaterna di Stephane Noutchih Noundou (più un autogol).
Il Percivale’s Team ha colto l’attimo soltanto con Maurizio Milanese e Andrea Ferrara.

Nella sfida di alta classifica Roccacannuccia-Black Panters, successo per 4 a 2 delle 'Pantere Nere'.

Nella graduatoria riservata alle punte, Jean Marie Fokou Ndie (Amici S.A.P.A.) è ancora il leader con 17 reti, tallonato, a quota 16, dal terzetto formato da Alessandro Grimaldi (Ediltecno Design AB Edilizia), Fabrizio Casazza (Francesco Marmi) e Antonio Coppola (Black Panters).

Il campionato osserverà un periodo di riposo dal 6 febbraio al 10 febbraio. Dal 13 febbraio partiranno i play off e i play out (Francesco Ferrando).