Femminile A2, impresa del CFFSD Cogoleto nei turni di recupero


Il confronto al vertice tra Valgraveglia Gruppo Alloro e CFFSD Cogoleto, recupero del 10° turno del Campionato Femminile Uisp – serie A2, rappresentava sicuramente uno snodo della stagione.
Se lo sono aggiudicato, compiendo una grande impresa, le cogoletesi, capaci di espugnare per 2-1 in rimonta il campo di Cogorno: per la capolista, reduce da nove vittorie e un pareggio, si tratta del primo K.O. del campionato. 
E’ stata, come previsto, una gara intensa, emozionante ed estremamente incerta.
Le cogornesi sono partite meglio, passando in vantaggio con una stoccata di Alessia Giuffra, leader della graduatoria marcatori.
In quel momento, le ospiti erano all’angolo e vedevano le avversarie allungare decisamente in classifica.
Ma proprio due calci d’angolo hanno ribaltato la situazione.
Le ragazze di Andrea Ramaglia hanno mantenuto i nervi saldi e con veemenza e raziocinio si sono gettate in avanti.
Su un tiro dalla bandierina, hanno pareggiato con Alessia Puppo, che ha confermato tutta la sua rapacità sotto porta. Simile l’azione del raddoppio: stavolta è stata Martina Drago, con un abile tocco, a mettere dentro, decidendo il match.

Con questo risultato, la lotta per il primato e la conquista dei due posti promozione è completamente riaperta.

Al termine del girone d’andata, la classifica nelle prime posizioni recita: Valgraveglia Gruppo Alloro punti 19; Bavari Hills 16133, CFSSD Cogoleto 18; US Valponte 1986 14.
Insomma, la corsa è apertissima e il ritorno promette altre scariche di adrenalina.

Nella settimana di sosta, si sono disputati altri due recuperi.
Il Genova Calcio ha piegato per 4-2 l’Arenzano, capitalizzando una splendida doppietta di Ausiliatrice Lucenti e i guizzi di Jennifer Alvarez Rodriguez e Jennifer Fredini.
Le arenzanesi, coraggiose e mai dome, hanno comunque dovuto arrendersi, nonostante le conclusioni precise di un’ottima Camilla Porrata, che ha concesso il bis. 

Una rinata Polisportiva CAP&S ha steso con un secco 4-1 l’AE Team, centrando il secondo successo stagionale e lasciando lo scomodo ruolo di “fanalino di coda” alle rivali di giornata.
Le biancoblù, con una prestazione volitiva, oltre che su autorete, hanno colpito inesorabilmente con Lorena De Chirico, Silvia Castagnino ed Erica Francone. Sul fronte opposto, ha limitato il passivo Elisabetta Pagano.

Questa settimana il torneo riprenderà con il 12° turno, primo del girone di ritorno.
Il calendario propone per il CFFSD Cogoleto un altro duello al cardiopalmo con il Bavari Hills 16133 (16 febbraio, Cogoleto, ore 21). All’andata s’imposero le bavaresi per 2-1.
La voglia di rivincita è tanta, ma non sarà facile piegare Francesca Massa e compagne.

Il Valgraveglia Gruppo Alloro spera di trarre vantaggio dallo scontro tra le inseguitrici nella trasferta con l’ABM Real Levante (16 febbraio, Pieve Ligure, ore 21). 

Sempre nella stessa data si disputeranno anche AE Team-Deportivo Nervi (Oregina, ore 21), Genova Calcio AF Alcor Arcadia (Via Maritano B, ore 21) e Polisportiva CAP&S-Arenzano (Oregina, ore 20).
Il 14 febbraio è in programma US Valponte 1986-Panta ZD X-Med (Negrotto C, ore 21). 

Nella classifica marcatori, Alessia Giuffra e Alessia Puppo, entrambe a segno, continuano la loro sfida personale a distanza.
 La “puntera” del Valgraveglia Gruppo Alloro comanda con 22 reti; la bomber del CFFSD Cogoleto insegue a quota 13.
In mezzo, con 14 gol, c’è la spietata Roberta Maranini, dell’US Valponte 1986 (Francesco Ferrando).