Femminile A1, il ritorno inizia nel segno delle 'prime della classe'


Gerarchie rispettate nel 12° turno del Campionato Femminile Uisp - serie A1, che ha dato il via al girone di ritorno.
Tra le prime della classe, quella che ha ottenuto la vittoria più importante e difficile è stato il Real Ovomaltina, che ha espugnato l’ostico terreno della C.O.F.La.M. per 4-2, al termine di un confronto appassionante e ricco di belle giocate.
Le “realiste” sono riuscite a prevalere con una convincente prova collettiva, evidenziata dalle stoccate di Alice Coppola, Serena Coppolino, Selvaggia Palombi e Katia Giordani.
Le padrone di casa, che hanno comunque evidenziato buone qualità tecniche e agonistiche, hanno dovuto alzare bandiera bianca, nonostante la fantastica doppietta di Francesca Boggero. 

La capolista Bar Roma ha superato l’ostacolo insidioso Boglia United con un deciso 5-1, sfruttando la vena realizzativa e i colpi di classe delle gemelle del gol, Elisabetta Parodi e Silvia Cagnoni, abilissime nel concretizzare al meglio il volume di gioco delle compagne.
e rivali hanno dovuto accontentarsi di un guizzo di Maria Laura Beltrandi.
Le arenzanesi, con questo ennesimo trionfo (il decimo stagionale) hanno così conservato tre lunghezze di margine sul Real Ovomaltina. 

Il Moto GP ha steso con un perentorio 3-0 un combattivo ma poco incisivo Atletico Levante, sfruttando con cinismo e lucidità le invenzioni in avanti di Elisa Guainazzo, Valentina Villivà (che “timbrano” quasi sempre) e Giulia Boschini, giocatrice in crescita e di sicuro affidamento.

Prima affermazione del torneo per il “fanalino di coda” Vado FC, che ha superato con un tennistico 6-2 il Mignanego Impero.
I letali uno-due delle scatenate Michela Sardo ed Elisabeth Casalinuovo hanno fatto la differenza; hanno completato l’ampio score Ilaria Melotto e Stefania Parodi.
Gli spunti della brava Francesca Pappalardo (doppietta d’autore) non sono serviti per evitare alle polceverasche una brusca battuta d’arresto.  

La sfida tra KF Service e Seven Fighters KF Service si giocherà il 3 maggio prossimo (Corderia, ore 20,30).

Ha riposato il Rayo Vallecano

Nella graduatoria riservata alle punte, svetta ancora Alessia Calcagno, del Boglia United, con 21 reti.
Serena Coppolino (Real Ovomaltina) si è un po’ avvicinata, salendo a quota 19.
Al terzo posto, troviamo Valentina Villivà (Moto GP), con 16 gol (Francesco Ferrando).