'Memorial Francesco Giardino', sul campo Fumeri di Mignanego (Ge)


Sono ben ventuno le squadre che prendono parte alla quinta edizione del “Memorial Francesco Giardino”, in corso di svolgimento nell’impianto “Fumeri” di Mignanego-Genova e organizzato, in collaborazione con Uisp Genova dalla locale società sportiva Mignanego Bunker, che in questa stagione ha partecipato per la prima volta allo storico campionato Uisp Lavoratore a 11 giocatori – serie A1, raggiungendo l’agognata salvezza. 

Nel Girone A, considerato il girone di ferro, partenza lanciata dell’Ortofrutta Salvatore, che ha vinto entrambe le partite: prima ha superato per 7-5 il Bar Europeo e poi ha piegato il temuto Ciccio Leverkusen per 4-3, sfruttando al meglio le conclusioni al bacio di Davide Franchini, Simone Stradi, Alberto De Vecchi e Sedky Akkary. I “tedeschi” hanno risposto in parte con Simone Marcenaro (doppietta d’autore) e Salvatore Zangla.

Nell’altro match del 2° turno, spettacolare e vibrante dall’inizio alla fine, il Bar Europeo ha avuto la meglio per 7-5 sulla Juvestabia Marins.
Una fantastica tripletta di William De Fazio ha trascinato i “baristi”, che hanno centrato il bersaglio anche con l’uno-due di Vincenzo Fiumano e gli acuti di Edwin Betancourt e Cristian Guida.
I degni rivali hanno sfondato con le belle doppiette di Francesco Marzano e Gianluca Chinigò, più uno spunto di Sebastiano Aceto.

Classifica Girone A (tutte le compagini hanno disputato un paio di partite): Ortofrutta Salvatore punti 6; Ciccio Leverkusen, Bar Europeo 3; Juvestabia Marins 0. 

Nel Girone B, ha destato grande impressione la Carrozzeria Lagaccio, che ha “doppiato” (8-4) il CBM Impianti, a cui non sono bastate la doppietta di William Occhipinti e le fiondate di Giacomo Ottoboni e Alessio Balostro.
I “carrozzieri” hanno finito col dominare grazie ai bis degli scatenati Boisfer Rodriguez e Francesco Di Franco, oltre ai tocchi di Andrea Di Somma e Ivan Ramponi.

La Sarissolese, che già era caduta all’esordio, ha perso, con un po’ di sfortuna, per 3-4 anche contro il CBM Impianti, capace di trovare il varco giusto nei momenti topici dell’acceso confronto.

Il CBM aveva in precedenza impattato per 1-1 contro un indomabile Gian Giò, in un incontro equilibratissimo e dominato dalle difese.

Classifica Girone B: CBM Impianti (giocate 3) punti 7; Carrozzeria Lagaccio (1) 3; Gian Giò (1) 1; Us Sarissolese (2) 0.

Nel Girone C, la seconda giornata ha offerto un’interessante e spettacolare sfida tra Casa della Salute e KF Service Srl, terminata con un salomonico 2-2.
I santolcesini hanno “timbrato” con la doppietta di Gianluca Rasero, mentre gli avversari hanno infilzato il portiere con Francesco Guzzo (che ha concesso il bis).

La Carrozzeria Fratelli Orgiana ha conquistato i primi punti, in virtù del successo per 2-0 contro il CRK, che era reduce da una sudata affermazione a spese del KF Service Srl per 2-1. 

Classifica Girone C: Carrozzeria Fratelli Orgiana (giocate 1), CRK (2) punti 3; Casa Della Salute (1), KF Service (2) 1.

Nel Girone D, Paolo e Gian (a segno con Gabriele Mazzarello, Filippo Coppi, Paolo Ferretti, Jacopo Zanoni) e Marzano (2 Emanuele Bartolini, 1 Nicolò Bettalli e Luca Corallo) si sono divise la posta con un pirotecnico e adrenalinico 4-4. 

Il Marzano aveva pareggiato per 3-3 contro un ottimo Shalke 04 Trasta (doppietta di Luca Cavallino, più un acuto di Pietro Moscamora) e sconfitto per 3-1 un coriaceo Bar Ligure, sfruttando con cinismo gli affondi del solito Emanuele Bartolini (già 5 reti complessive) e Michele Colella. 

Classifica Girone D: Marzano (giocate 3) punti 5; Bar Ligure (2) 3; Shalke 04 Trasta (1), Paolo e Gian (2) 1.  

Nel Girone E, il più incerto di tutti, una Vecchia Sestrese in gran spolvero ha annichilito per 9-0 la Dinamo Poiana, con gli uno-due micidiali di Edoardo Mura e Marco Rolando e le sassate di Marco D’Ambrosio, Ivan Verardo, Giorgio Carrara e Lorenzo Verardo.

Discoteca Nabu e Real Branco hanno pareggiato per 2-2; per i realisti è il secondo pari consecutivo (2-2 anche con l’Atletico Lumen, che nel 2° turno ha riposato). I “discotecari” avevano esordito mandando al tappeto per 3-2 la Vecchia Sestrese, al termine di un duello avvincente. 

Classifica Girone E: Discoteca Nabu (giocate 2) punti 4; Vecchia Sestrese (2) 3; Real Branco (2) 2; Atletico Lumen (1) 1; Dinamo Poiana (1) 0 (Francesco Ferrando).