Amatori a 8, le emozioni della prima giornata di campionato


Il Campionato Uisp Amatori a 8 giocatori ha un leader incontrastato ormai da un paio d’anni: il Genova Calcio Anni 50, che anche nella stagione appena iniziata dovrebbero e vorrebbero confermare la supremazia dei campioni in carica.

Girone A - Nel turno inaugurale gli intramontabili veterani hanno sconfitto con un perentorio 4-1 la Dinamo, senza strafare.
Roberto Barozzi ha calato un tris da favola che ha indirizzato la gara; di Maurizio Oggero l’altra marcatura.
Gli avversari hanno contenuto il passivo, sfruttando una conclusione precisa di Alessio Idili. 

L’incontro più spettacolare ed interessante è stato quello che ha visto opposto il Sushi-SiPartenza al Circolo Uguaglianza, terminato in parità (3-3). 
I corniglianesi hanno bucato la difesa con un doppio Rocco Mercuri e un guizzo di Raffaele Furci, ma non hanno fatto i conti con il solito, superlativo Costantin Ciprian Craciun, che ha siglato una fantastica tripletta, confermando le sue doti di bomber implacabile. 

Il Real Sestri ha steso con un perentorio 5-1 il CRS Filippo Merlino Punto Luce, che ha trovato lo spiraglio giusto solo una volta con Silvio Andreoli. I “realisti”, più lucidi e manovrieri, hanno fatto danni con Josè Amaja Viejo, Andrea Cervelli, Madyan Aitlabyad e Luca Basile. 

I Lucani hanno combattuto con coraggio e abnegazione, ma si sono dovuti arrendere (1-2) di fronte all’RC Tech, che ha capitalizzato l’uno-due letale di un eccellente Alessio Furiosi. 

Lo Star People, che ha centrato il bersaglio con Fabio Casadei, Federico Sciutto e Andrea Rullo, ha battuto per 3-1 il CSI Fincantieri Sestri (a segno con Marco Repetto).

Girone B – Partenza lanciata del Figgeu’98, che non ha concesso scampo (4-0) all’Old Blacks: Il poker è stato servito da Simone Cubeddu (che ha concesso il bis), Matteo Mazzoni e Federico Lai. 

Altrettanto netta l’affermazione dell’Ivaldi&Generale FC, che ha rifilato una “manita” (5-0) alla Gymnotecnica, in virtù delle marcature di Flavio Cuccaro (due), Fabio Iaquinta, Brian Marchi e Manuele Sciancalepore. 

L’ARCI Isoverde ha perso di misura (2-3) con il Real Ponente dopo un incontro palpitante e ricco di spunti interessanti.
Agli isoverdini non sono bastate le conclusioni precise di Marco Ferrari e Matteo Parodi, visto che dall’altra parte hanno imperversato Miguel Luis Caserza Bovero, Massimo Fassone e Daniele Campoliti. 

Girandola di gol ed emozioni nel successo per 7-4 del Bar Europeo, una delle tante squadre all’esordio nella competizione, contro il Genova Galaxy.
I galattici si sono avvalsi di uno scatenato Alessandro Pische (tripletta) e hanno trovato anche una sassata di Alfredo Patrone.
Ma i rivali sono stati ancor più devastanti in attacco con una tripletta di Josè Paul Romero Cabrera e i tocchi di classe di Kelvin Rodolfo Canales Zambrando, Sergio Arnaldo Carreno Guerrero, Michael Anderson Alcivar Murillo e Manuel Geancarlo Mendieta Jimenez.

L’ambizioso Movimento Rangersport Prima ha piegato con un sofferto 3-2 un indomito Teplice.
I “rangers” hanno sfruttato la vena realizzativa di Lorenzo Manfrè, Domenico Della Torre e Jacopo Pigliapochi; gli avversari hanno replicato parzialmente con un autogol e un siluro di Michael Padovan (Francesco Ferrando).