Amatori a 7, il punto dopo la terza giornata


Terza vittoria consecutiva e primato solitario per FC Quinto nel Girone A del Campionato Uisp Amatori a 7 giocatori.
La squadra di Walter Bertolla, un passato da giocatore del Baiardo, ha iniziato al meglio la stagione e si candida ad un ruolo da protagonista. 
L’ultima vittima del momento di grazia dei quintini è stato il forte Roccacannuccia, piegato per 6-4 dopo una sfida intensa ed interessante.
La tripletta dell’incontenibile Sandro Caruso ha trascinato i suoi al successo. Di Antonio Saggiomo, Marco Di Monte e Valdyslav Dzyunko le altre marcature.
I degni avversari hanno risposto solo in parte con lo splendido uno-due di Andrea De Vita e gli spunti di Giovanni Cavallaro e Tommaso Ricci.

La Polisportiva Sant’Eusebio si è divertita contro il San Ciro Eremita (10-3) nel “derby dei santi”.
I bavarini hanno spadroneggiato andando a segno con una cinquina da favola di Alexis Ramos Dextre e le trovate di Gabriele Wiann (che ha concesso il bis), Luca Tacchino, Fabio Vignola e Stefano Longo.
I volonterosi rivali si sono consolati con l’uno-due dell’orgoglioso Davide Boero e una stoccata di Gilles Fedeli.

Altrettanto ampia l’affermazione del Capichera Calcio, in grado di punire con un severo 9-2 l’All Scars SC, che ha evitato il “cappotto” con Francesco Zampa e Muhamadou Tunkara.
I viola hanno fatto il bello e il cattivo tempo, concretizzando la loro superiorità con una tripletta del micidiale Luigi Cuneo e gli acuti di Mauro Terrile, Simone Campiti, Federico Capilli, Marco Battista e Renato Bisagno. 

Rinviata a data da destinarsi Ediltecno Design AB Edilizia-Percivale’s Team.

Ha riposato il Gs Amici Serramenti Struppa.

Nella classifica cannonieri, brilla la stella eterna di Antonio Saggiomo, “arciere” principe della capolista FC Quinto. Segue, a debita distanza, con 6 gol, Luigi Cuneo (Capichera Calcio).
A quota 5 viaggiano Alexis Ramos Dextre (Polisportiva Sant’Eusebio) e Sandro Caruso, compagno di squadra di Saggiomo.

Girone B – L’unica formazione a punteggio pieno è il Gs Gaiazza, che ha però disputato solo due incontri, rinviando il match con la Pedemontana Cantera Carrozzeria Mannino.

In testa, con 5 punti, c’è al momento la Pro Sesto, che ha liquidato con un perentorio 4-1 la Nuova Pedemontana. I “sestesi” hanno centrato il bersaglio con la doppietta dell’ottimo Claudio Cerasuolo e gli affondi di Dario Guido e Niko De Angelis. I pedemontani hanno dovuto accontentarsi di uno spunto di Alessandro Boldrini. 

Il Gsc Sant’Olcese KF Service ha “maramaldeggiato” (8-2) contro La Resistente.
I santolcesini hanno dilagato con un poker di reti degli onnipresenti Davide Saccone e Mourad Bousetta (ha completato lo score Manuel Cuccuru).
Sul fronte opposto, hanno trovato il varco giusto in un paio di circostanze Cristiano Sirtori e Riccardo Falcone. 

Infine, l’Us Valponte 1986 ha “dato la paga” (6-2) al P&P Carburanti, facendo leva sulle travolgenti doppiette di Francesco Pittaluga e Michele Porcile, più le staffilate di Davide Ferrando e Stefano Ferrando.
E’ valso a poco l’uno-due di Andrea Azzali, che ha potuto togliersi solo una soddisfazione personale. 

Hanno riposato gli Artisti Vari.

Alessio Mastrangelo, bomber deputato del Gs Gaiazza, è il miglior cannoniere con 10 centri, pur avendo disputato una gara in meno.
Luigi Saccone (Gsc Sant’Olcese KF Service) e Davide Ferrando (Us Valponte 1986) sono rispettivamente a quota 6 e 5 (Francesco Ferrando).