Amatori a 7, il punto di girone A e girone B


La Pro Sesto Genova ha allungato il passo nel Girone B del Campionato Uisp Amatori a 7 giocatori, staccando di un punto il Gs Gaiazza.

I sestesi, primi con 7 punti, hanno però faticato parecchio per avere ragione di un’indomabile Pedemontana Cantera Carrozzeria Mannino (2-1).
Hanno deciso l’equilibrata contesa gli spunti di Enzo Francesco De Spirito e Franco Cerasuolo.
I “canterani”, che hanno disputato una bellissima gara, hanno centrato il bersaglio con Alberto Scaduto. 

Il Gs Gaiazza, secondo a quota 5, è stato bloccato sul pari (3-3) da un ottimo P&P Carburanti, che ha trovato il varco giusto con l’uno-due di Igor Pasani Veroni e una botta di Roberto Pesciallo.
La compagine di Ceranesi ha potuto gioire per la magnifica doppietta del puntale Alessio Mastrangelo e un’invenzione di Stefano Piana.  

Una scatenata Us Valponte 1986 ha “dato la paga” (7-1) al Gsc Sant’Olcese KF Service, trascinata da un Marco Tancredi in giornata di grazia: è infatti andato a segno per ben sei volte, facendo impazzire la difesa avversaria; l’altra marcatura porta la firma di Davide Ferrando.
I santolcesini hanno dovuto accontentarsi del gol della bandiera di Manuele Cuccuru. 

Gli Artisti Vari hanno piegato per 5-4 La Resistente in un match interessante, sfruttando un’autorete e le stoccate di Marco Farinella, Alessio Cadeo, Giovanni Ecora e Aldo Rossi.
Sul fronte opposto, hanno replicato in parte Alessandro Fossati e Famoussa Bagayoko, che ha realizzato una tripletta da urlo, risultando il migliore in campo. 

Ha riposato la Nuova Pedemontana

Nella graduatoria riservata alle punte, Alessio Mastrangelo (Gs Gaiazza) non ha rivali dall’alto delle sue 12 segnature. Walter Marongiu (Nuova Pedemontana) viaggia a 7.

Girone A - FC Quinto non perde un colpo e prosegue indisturbato la sua marcia.
Il team di Walter Bertolla ha conquistato la quarta vittoria consecutiva imponendosi con un netto 7-2 sul Percivale’s Team.
Ha fatto di tutto e di più uno straordinario Vladyslav Dzyunko, che ha calato una sestina da leccarsi i baffi; Aleksandrov Dervishaj ha chiuso lo score.
I biancoverdi hanno limitato danni ulteriori con Danilo Tornatore e Nickolas Bonaiuti.

La Polisportiva Sant’Eusebio, che tallona ad una lunghezza la capolista, ha “maramaldeggiato” contro l’All Scars SC.
Il 9-0 finale la dice lunga sull’andamento a senso unico dell’incontro. Giacomo Cardinale ha messo sul piatto un tris, Fabio Vignola ha piazzato un sontuoso uno-due, Luca Cotella, Matteo Curatolo, Stefano Longo  e Alexis Ramos Dextre hanno certificato la goleada. 

Un Roccacannuccia formato extra large ha disposto a suo piacimento (6-1) del Capichera Calcio, sfondando con una sontuosa tripletta di Giorgio Bandini, un doppio Francesco Conti e una stoccata di Mario Simone Carle. Gli avversari hanno scongiurato il “cappotto” con Samuele Canepa.

Il Serramenti Superba, che ha raccolto l’eredità vincente del Francesco Marmi, ha superato per 4-2 in un match avvincente l’Ediltecno Design AB Edilizia.
Una sfida classica del calcio a sette uispino, risolta da un tris da favola dell’ex portiere professionista (e bomber amatoriale) Fabrizio Casazza e da una sassata di Matia Tonetti.
Gli edili si sono battuti bene, ma le reti di Andres Xavier Garcia Castillo e Antonio Rizza non sono state sufficienti per scongiurare la seconda sconfitta di fila del campionato. 

Ha riposato il San Ciro Eremita.

Nella classifica cannonieri, comanda con 11 centri Antonio Saggiomo, “fromboliere” del FC Quinto.
Fabrizio Casazza (Serramenti Superba) e Vlaldyslav Dzyunko (compagno di squadra di Saggiomo) sono a quota 7 (Francesco Ferrando)