Amatori a 6, si confermano "le capoliste" nel 6° turno


Neanche un combattivo ed orgoglioso Olimpic Pra’ Borussia Porcmund è riuscito ad arrestare la corsa del Resto del Mondo, che ha vinto l’incontro più atteso del 6° turno del Girone B del Campionato Uisp Amatori a 6 giocatori per 6-3.
La capolista è stata la consueta schiacciasassi, trovando il varco giusto con le doppiette di Daniele Giugno e Giuseppe Patrone, più gli acuti singoli di Massimo Molinari e Alessio Soldi.
Gli avversari hanno sfondato le linee con l’uno-due di Rocco Costarelli e un affondo di Michele Cadile.

A due lunghezze dalla vetta troviamo il KF Service srl, che ha piegato a fatica un pugnace Mambo FC, abile nel colpire con gli uno-due di Fabrizio Nicoletti e Andrea Parodi e un’invenzione di Alessandro Pische.
I campioni in carica, però, alla fine hanno avuto la meglio d’un soffio, grazie ad una tripletta da urlo di Mirko Enrico Capece, alla doppietta di Andrea Asfaldo e ad un guizzo di Michele Valente.

Il Senzanome ha conquistato il primo successo stagionale battendo per 7-3 l’Edilcleri, capitalizzando le bordate di Fabio Russo, Ivan Sorbera (una doppietta a testa), Matteo Canepa, Alessio Arturi e Salvatore Sanfilippo.
Gli edili hanno limitato il passivo con Gabriele Marchio, Salvatore Ilardo e Fabrizio Menniti. 

Il Nanetta 11 ha steso per 5-2 il Cibona CB, con le marcature di Flavio Lanza ed Emanuele Pero (che hanno entrambi concesso il bis), più un siluro di Francesco Serafini.
I biancoblù hanno gioito solo in un paio di circostanze con Lorenzo Bianchi e Matteo Murgia.

Nella classifica cannonieri, Mirko Enrico Capece (KF Service Srl) svetta con 14 gol, seguito, a quota 12, dall’eterno Alessandro Pische (Mambo FC) e dal puntuale Marco Martino (Olimpic Pra’ Borussia Porcmund).
A 9 viaggiano Ivan Sorbera (Senzanome) e Luigi Saccone (compagno di squadra di Capece). 

Girone A – Anche il Real Pluto Pizzeria Al Portico è rimasto a punteggio pieno, ribadendo di essere una potenza.
Ma i portuali hanno faticato parecchio per avere ragione (4-3) di un indomabile Teplice, che ha saputo contenere le folate della capolista e affondare al momento opportuno con Jacopo Profumo (bella la sua doppietta) e Giacomo Pittaluga.
Ma ha comunque finito col cedere, infilzato dal letale uno-due di Luca Rosso e dagli spunti di Maurizio Renna e Francesco Garbarini. 

L’Ediltecno Design AB Edilizia, che recupera in settimana il match con il Real Ponente, ha “maramaldeggiato” (9-1) contro un impotente Olimpic Pra’ Bambocci Team, che ha evitato il “capotto” con una conclusione di Mirko Martino.
Gli edili hanno messo sul piatto una fantastica cinquina di Antonio Rizza e le doppiette di Francesco Bordo e Andrea Solari.

Tante reti, ma molto più equilibrio, nella sofferta affermazione del Real Ponente ai danni della Pizzeria Cip e Ciop (9-7).
I “realisti” si sono esaltati con le meravigliose triplette di Daniele Campoliti e Marco Bevegni, completando l’opera con Carlo Ragosa, Salvatore Adamo ed Ermanno Favareto.
I “pizzaioli”, usciti dall’aspra contesa a testa alta, hanno sfondato con una paradisiaca quaterna di Andrea Lai, l’uno-due di Giacomo Pecorella e un tocco di Christian Frau. 

US San Marzano-All Scars SC si giocherà il 20 dicembre.

Maurizio Renna, del Real Pluto Pizzeria Al Portico, comanda la graduatoria riservata alle punte con 13 centri, seguito a 11 da Simone Villaricca (All Scars SC).
Poi troviamo un terzetto a 8, composto da Francesco Garbarini, Luca Rosso (compagni di club di Renna) e Francesco Bordo (Ediltecno Design AB Edilizia). 

Il torneo si fermerà dal 5 al 7 dicembre, per riprendere la prossima settimana con la settima giornata (Francesco Ferrando).