Amatori a 7, il penultimo turno prima della sosta


Giacomo Cardinale, come spesso gli capita, è stato il trascinatore della Polisportiva Sant’Eusebio nel 7° turno del Girone A del Campionato Uisp Amatori a 7 giocatori.
La sua sontuosa tripletta ha trascinato la squadra ad uno squillante 5-0 contro il Capichera Calcio.
Da quest’anno è diventato un operatore socio sanitario e per lui vale il motto che campeggia sulla pagina Facebook del club dell’Alta Val Bisagno: “The Drug Is Football”.
E’ con ragazzi come lui, impegnato nel sociale e sportivo appassionato, che il calcio amatoriale mostra il suo volto migliore.
Per la cronaca, le restanti marcature sono state opera di Giuseppe Fabio Vignola e Stefano Longo.

Con questa netta affermazione, la Polisportiva Sant’Eusebio ha raggiunto in vetta, a quota 10, l’FC Quinto, che riposava: con ben due partite in meno i quintini restano comunque leader potenziali del gruppo. 

Terza piazza per il Roccacannuccia (8 punti), che ha impattato per 3-3 con l’Ediltecno Design AB Edilizia, al termine di un confronto appassionante.
Gli “edili” hanno sfondato con Antonio Rizza, Alessandro Grimaldi e Attilio Biribò, ma gli avversari sono stati altrettanto efficaci con Francesco Conti, Paolo De Filippi e Simone D’Ambrosio.

Uno scatenato Serramenti Struppa si è imposto nettamente (8-2) sull’All Scars S.C., che ha solo potuto limitare un po’ i danni con una bella doppietta di Muhamadou Tunkara.
I biancoblù hanno dominato la scena, esibendo due straordinari finalizzatori come Matia Tonetti e Fabrizio Casazza, che hanno calato un poker a testa.   

Il San Ciro Eremita (a segno con le doppiette di Alessandro Massa e Gilles Fedeli, più un acuto di Davide Boero) ha alzato bandiera bianca (5-8) di fronte al Percivale’s Team, che ha avuto in Daniele Casula e Giuseppe Esposito (una tripletta a testa) i suoi interpreti più brillanti; lo score è stato completato dal micidiale uno-due di Massimiliano Paparella.

Nella classifica cannonieri, Fabrizio Casazza, ex portiere professionista col vizio del gol, è salito a quota 13.
Lo tallona con 12 Antonio Saggiomo, del FC Quinto.
Poi Giacomo Cardinale a 11 e Matia Tonetti a 10. 

Girone B  - Pro Sesto Genova sempre più dominatore del gruppo.
I sestesi hanno superato per 4-2 anche un combattivo e valido US Valponte 1986, capitalizzando il meraviglioso uno due di Claudio Cerasuolo e gli spunti di Davide Procolo Conte e Francesco De Spirito. 

Di grande fascino e molto interessante anche la sfida vinta d’un soffio dalla Nuova Pedemontana contro il Gs Gaiazza (3-2).
Alla formazione di Ceranesi non è bastata la splendida doppietta del solito Alessio Mastrangelo, visto che gli uomini di Omar Lafi hanno trovato il varco giusto una volta di più con Stefano Ronco, Augusto Ronco e Walter Marongiu.

Uno straripante Gsc Sant’Olcese KF Service ha “dato la paga” (12-4) alla Pedemontana Cantera Carrozzeria Mannino, con un Luigi Saccone straripante (la sua sestina ha impressionato tutti); i tris di Andrea Santostasi Claudio Dellepiane hanno ulteriormente dilatato il punteggio.
I “canterani” si sono addolciti la bocca con una tripletta di qualità di Andrea Tosi e una stoccata di Luca Sobrero.

Il P&P Carburanti non ha concesso scampo agli Artisti Vari, trionfando con un secco 4-0, firmato da Roberto Pesciallo (che ha fatto il bis), Marco Azzali e Mattia Passani.
Per gli avversari, tanta sofferenza e qualche tentativo di coraggiosa reazione, frustrata però dall’eccellente prova della retroguardia rossoblù.

Ha riposato La Resistente.

Nella graduatoria riservata alle punte, Alessio Mastrangelo (GS Gaiazza) è sempre primo con 18 reti.
Luigi Saccone (Gsc Sant’Olcese KF Service) è a 15, Marco Tancredi (US Valponte 1896) a 12.
Con 9 marcature ci sono poi Walter Marongiu (Nuova Pedemontana) e Claudio Cerasuolo (Pro Sesto Genova) (Francesco Ferrando).