'Coppa Lavoratore Uisp', la presentazione della seconda edizione


Il nuovo anno porterà in regalo agli appassionati la seconda edizione della Coppa Lavoratore UISP, il torneo infrasettimanale ad eliminazione diretta creato nella scorsa stagione per consentire alle società di lottare per un nuovo trofeo, attraverso una formula diversa dai tradizionali gironi all’italiana con gare di andate e ritorno. 

Alla manifestazione, vinta nel 2016-2017 dall’ASLA Genova, che superò nella finalissima la Cattolica Bogliasco, parteciperanno dodici squadre, otto del Lavoratore A1 e quattro del Lavoratore A2 A2: AF Calcio, Ansaldo Energia, Cattolica Bogliasco, Mignanego Bunker, ASLA Genova, Real Quezzi, Saint Trappa, Campomorone Sant’Olcese (A1), Ca’ De Rissi San Gottardo, Atletico Quarto, Gente Della Notte e Zener (A2)

Il primo turno scatterà con le partite d’andata il 16-17 gennaio (ritorno il 6-7 febbraio).
Il regolamento ricalca quello classico delle coppe europee, ma i gol in trasferta non varranno doppio in caso di parità.
Oltre alle sei vincenti delle sfide dirette, si qualificheranno per il turno successivo anche due lucky looser, ovvero le migliori perdenti.
Il criterio di ripescaggio seguirà questi criteri: 1) Miglior differenza reti, 2) Minori Penalità in Coppa Disciplina, 3) Maggior numero di reti segnate, 4) Minor numero di reti subire, 5) Sorteggio. 

Con otto formazioni si potrà così disegnare il tabellone dei quarti, che si giocheranno il 27-28 febbraio (andata) e il 20-21 marzo (ritorno).

Le semifinali sono in programma per il 10-11 aprile (andata) e l’8-9 maggio (ritorno).

Il trofeo sarà assegnato in gara unica, che come nell’edizione inaugurale si svolgerà allo stadio “Luigi Ferraris” di Marassi nell’ambito della kermesse di chiusura della stagione uispina “Teste di Calcio… In Gioco”.

La data deve ancor essere definita. L’opportunità di disputare l’atto decisivo nella prestigiosa cornice dello stadio di Genoa e Samp sarà uno stimolo straordinario per tutti i partecipanti. 

Guardando all’elenco delle iscritte, i favori del pronostico non possono che andare ai campioni in carica dell’ASLA Genova, guidati in panchina dal “maestro” Alessandro Scarcella e ai finalisti del 2017 della Cattolica Bogliasco, che sono attualmente al primo posto nel Lavoratore A1.

Come outsider indichiamo i nomi di AF Calcio (terza nel massimo campionato amatoriale) e Ansaldo Energia (una delle compagini storiche del calcio uispino genovese).

Ma c’è molta curiosità per vedere all’opera Gente Della Notte e Atletico Quarto, che stanno dominando i rispettivi gironi del Lavoratore A2 (il team di Luis Rocca è addirittura ancora a punteggio pieno dopo nove giornate).

Insomma, le premesse per assistere ad una competizione interessante e ricca di emozioni ci sono tutte. Poi, come sempre, sarà il campo a dirci se l’attesa sarà ripagata. Ma il fascino dell’eliminazione diretta garantisce in ogni caso un brivido in più, al di là della qualità tecnica delle gare (Francesco Ferrando).