Over 40, l'ottavo turno dei "veterani" Uisp


Si è conclusa senza vinti né vincitori, nel Campionato Uisp Over 40 a 7 gicatori, l’elettrizzante sfida al vertice tra la capolista Olimpic Sava Idraulica e il KF Service Srl, che restano divise da un punto.
L’incontro non ha tradito le attese della vigilia, offrendo un match ad alto contenuto tecnico ed agonistico, terminato con un salomonico pareggio per 2-2.
Una splendida doppietta di Alessio Furiosi ha esaltato i santolcesini, ma i praesi sono stati altrettanto bravi e determinati, andando a segno col solito, implacabile Giuseppe Alongi e Francesco Centomani. 

Le più immediate inseguitrici, Ansaldo Energia e Levante C Amici di Tury, hanno così rosicchiato un punto, aggiudicandosi agevolmente le rispettive gare.

Gli ansaldini, che hanno raggiunto al secondo posto il KF Service Srl a quota 12, hanno rifilato un eloquente 6-1 al temibile San Martino, sfondando le linee con le meravigliose doppiette di Felice Mallia e Mirko Pieralisi, più gli spunti di Luca Cevasco e Alessio Musante.
I sammartinesi hanno realizzato il gol della bandiera con Stefano Bonini.

I campioni in carica hanno riservato un trattamento analogo (7-1) ai “cugini” del Levante C, che hanno evitato il “cappotto” con una fiondata di Mario Bordo.
Per il resto, il dominio degli Amici di Tury è stato assoluto: l’uno-due dello scatenato Mauro Rissitano, gli acuti singoli di Roberto Bianchi, Fabrizio Bertucci, Mauro Cappai, Giuseppe Vannicola e un’autorete hanno certificato un’evidente superiorità. 

Palpiti infiniti e tanta adrenalina nel 5-4 con cui il Bar Europeo ha piegato un indomito Zener, capitalizzando le marcature di Luca Salemme, Marco Gagliardi (che hanno concesso il bis) e Miguel Angel Vasquez Ramirez.
Gli “ingegneri”, alla fine, hanno dovuto arrendersi, ma possono consolarsi con una prestazione di tutto rispetto, forse la migliore della stagione. 

Nelle restanti partite dell’8° turno, il Rovers FC ha steso con un secco 5-1 il GS Amici Struppa.
Fabrizio De Rosa e Alessandro Dovenna sono stati i protagonisti più brillanti del confronto, siglando una doppietta ciascuno; ha completato lo score Alessio Villa.
I biancoverdi, in costante soggezione, hanno dovuto accontentarsi di una stoccata di Fabio Rivarola.

Anche la Vecchia Rivarolese 2016 ha imposto la legge del più forte al Pedemover (5-2).
Gli “avvoltoi” hanno imbucato con gli uno-due di Massimiliano Gullone e Davide Ghironi (imprendibili per gran parte della gara), più un’invenzione di Luca Passalacqua.
Sul fronte opposto, hanno trovato il varco giusto Andrea Biggi e Maurizio Porcile, ma le loro prodezze e l’impegno di tutto il gruppo non sono bastate ad evitare il K.O.

Dinamo-Agua Etilic Korps Cabrones è stata rinviata al 2 febbraio 2018. 

Ha riposato la Longobarda.

Nella classifica cannonieri, Giuseppe Alongi (Olimpic Sava Idraulica) non ha rivali, dall’alto delle sue 24 segnature (viaggia alla media di tre gol a partita).
Il secondo della graduatoria, Reno Cataldi (Dinamo), ha segnato la metà di lui (12).
A quota 11 troviamo Paolo Vitale (compagno di squadra di Cataldi) e Alessio Musante (Ansaldo Energia).
A 10 Andrea Romani (KF Service Srl) e Alessandro Dovenna (Rovers FC).

Il campionato si ferma per la consueta pausa natalizia.
Riprenderà con la nona giornata l’8 gennaio
(Francesco Ferrando).