Amatori a 7, il punto dei due gironi dopo il 9° turno


La Pro Sesto Genova, solida, concreta e concentrata, non molla un centimetro.
Nel 9° turno del Girone B del Campionato Uisp Amatori a 7 giocatori, ha confermato imbattibilità e primato superando per 3-2 anche il temibile Gsc Sant’Olcese KF Service srl, al termine di un confronto di buoni contenuti tecnici e di grandi emozioni.
Claudio Cerasuolo è stato risolutivo con la sua doppietta, che ha lanciato i sestesi; di Niko De Angelis l’altra segnatura.
I santolcesini hanno fatto del loro meglio per stappare almeno un punto, ma non ci sono riusciti, nonostante i guizzi di Ahmed Zahid e Luca Senese.

In seconda posizione viaggia spedita la Nuova Pedemontana, che ha surclassato con un inequivocabile 8-3 gli Artisti Vari, capaci solo di contenere un po’ il passivo con una sontuosa tripletta di Giovanni Ecora.
I pedemontani hanno spadroneggiato con i fantastici tris di Walter Marongiu e Omar Lafi, l’anima del club, più un letale uno due di Alessio Barbuzza.

Gs Gaiazza, US Valponte 1986 e il citato Gsc Sant’Olcese KF Service, tutti a quota 10, sgomitano per i posti play off.

La compagine di Ceranesi ha rifilato un secco e perentorio 3-0 a La Resistente.
Un successo chiaro e netto, firmato da Matteo Parodi, Stefano Piana e Roberto Ponte.

La squadra di Pontedecimo, nota anche per le sue iniziative di solidarietà (come il progetto “Spille Solidali” portato avanti durante il periodo natalizio), ha impattato per 2-2 con la Pedemontana Cantera Carrozzeria Mannino.
I valpontini hanno colpito con Davide Ferrando e Stefano Ferrante, bomber di sicuro affidamento, mentre i “canterani” hanno trovato lo spiraglio giusto con una formidabile doppietta di Gioele Rosa. 

Ha riposato l’RD Auto.

Nella classifica cannonieri, duello tra Luigi Saccone (Gsc Sant’Olcese KF Service) e Alessio Mastrangelo (Gs Gaiazza), che hanno totalizzato 18 reti.
Walter Marongiu (Nuova Pedemontana) segue a 14, Marco Tancredi (US Valponte 1986) a 12.
Con 11 troviamo poi Claudio Cerasuolo (Pro Sesto Genova) e Omar Lafi (Nuova Pedemontana). 

Girone A – Il Serramenti Struppa ha faticato più del previsto per piegare l’accanita opposizione del Capichera Calcio, prevalendo con un combattuto 2-1.
Matia Tonetti e Francesco Di Franco hanno piazzato le botte decisive, rendendo vana l’invenzione in casa viola di Samuele Canepa.

Il Serramenti Struppa è rimasto così nella scia del FC Quinto, a meno due (ma i quintini hanno giocato una partita in meno).
La formazione di Walter Bertolla ha disposto a suo piacimento del San Ciro Eremita, come testimonia il 6-2 finale.
Le doppiette di Matteo Panzone e Vladyslav Dzyunko hanno impresso una svolta alla contesa; Sandro Caruso e Mustapha Touhami hanno completato l’opera.
I “santi” hanno risposto solo parzialmente con Alberto Arienti e Alessandro Massa. 

Fragorosa affermazione del Roccacannuccia, terza forza del gruppo, che ha “maramaldeggiato” (14-1) contro il malcapitato All Scars SC.
A distinguersi Fabio Caridà (cinque gol) e Francesco Conti (quattro); a bersaglio anche Mario Simone Carle (che ha concesso il bis), Maurizio Simonelli, Fabrizio Fontana e Giovanni Cavallaro.
Ha salvato l’onore dei rivali una bordata di Alessio Ciaravino. 

L’Ediltecno Design AB Edilizia, che sta cercando di risalire la graduatoria, ha avuto la meglio non senza difficoltà su un’indomita Polisportiva Sant’Eusebio per 6-4.
Andrea De Luca ha trascinato i suoi calando un tris meraviglioso, a cui si sono aggiunti le conclusioni al bacio di Attilio Biribò (doppietta) e Francesco Bordo.
L’indomita équipe di Bavari ha lottato con ardore, ma ha dovuto chinare il capo, malgrado le prodezze di Alexis Ramos Dextre, Giuseppe Vignola, Luca Tacchino e Fabio Perazzo. 

Ha riposato Il Percivale’s Team

Fabrizio Casazza (Serramenti Struppa), pur senza segnare, è ancora il leader dei marcatori con 17 centri.
Due in più del compagno di squadra Matia Tonetti.
Alle loro spalle un quartetto formato da Antonio Saggiomo (FC Quinto), Andrea De Luca (Ediltecno Design AB Edilizia), Alessandro Massa (San Ciro Eremita) e Vladyslav Dzyunko (FC Quinto) (Francesco Ferrando