Lavoratore A2, al via il girone di ritorno


Il Campionato Uisp del Lavoratore a 11 giocatori – serie A2, giunto a metà cammino della stagione regolare, si è fermato per una settimana.

E’ ancora presto per emettere dei verdetti, ma alcune indicazioni sono ormai lampanti.
Come la supremazia, nei rispettivi gironi, di Gente Della Notte Tissercar e Atletico Quarto, entrambe imbattute dopo undici gare.

Il leader della Gente Della Notte Tissercar è Luis Rocca, un noto Dj della movida genovese.
Si può quindi affermare che la sua squadra le abbia “suonate” davvero a tutti sino a questo momento, stabilendo un record assoluto per questa manifestazione: 11 vittorie consecutive, miglior attacco con 42 reti e miglior difesa (appena 8 gol subiti).
Come non bastasse, nelle  prime dieci posizioni della graduatoria cannonieri troviamo ben cinque biancazzurri: Alessio Talia (8 centri), Davide Parodi (6), Guillermo Edwin Betancourt (5), Alessio Profumo e Mattia Nicotera (4 a testa)
La squadra non ha punti deboli. Sciorina manovre irresistibili, concede poco o niente agli avversari e non si distrae mai. Insomma, non solo è la favorita per aggiudicarsi il Girone B (risultato scontato), ma appare anche la candidata principale al successo finale e alla conseguente promozione in A1. 

Simile il discorso per l’Atletico Quarto, che ha raccolto 8 affermazione e 3 pareggi, con 33 reti all’attivo (migliori prima linea insieme a La Resistente) e difesa meno perforata (8 gol incassati).
Una formazione equilibrata, attenta e letale nei moneti cruciali delle partite, che ha in Pathe Seck e Luca Tassara due finalizzatori implacabili.
Ma ad impressionare favorevolmente è il collettivo, in costante crescita dal suo esordio nell’UISP e ormai maturo per il salto di categoria. 

Per i play off, riservati alle prime sei di ogni gruppo, sono piazzate benissimo nel Girone B Arci Isoverde 1991 Uniservice Unisafe (secondo nel 2016-2017, che ha rinunciato in estate alla promozione) e Vecchia Rivarolese 2016, seconde con 16 punti, a meno sei dall’inarrivabile capolista.
Anche la quarta, l’AB Ventieventi, pare poter legittimare le sue ambizioni.
Per i restanti due posti, lottano Zener, New Old Boys e Wings Aerospace, mentre Deportivo 2007 e Olimpic Zena Tecnocasa devono compiere un ulteriore sforzo per rientrare in corsa. 

Nel Girone A, la classifica è più serrata, con ben sette formazioni nello spazio di tre punti: dai 15 di La Resistente e Olimpic Pra’ Pegliese 1971 ai 12 del Due Settembre 1971.
La Resistente (rivelazione stagionale), Olimpic Pra’ Pegliese e CSKA Pizza paiono aver qualche carta in più da giocare. Ma coltivano fondate speranze anche Polisportiva Sant’Eusebio, Ca’ de Rissi San Gottardo, Genova Calcio Linea Messina e Due Settembre 1971. Sarà un ritorno al cardiopalmo. 

Nella settimana di pausa si sono disputati alcuni recuperi.
Nel Girone A, una scatenata La Resistente ha superato con un eloquente 5-0 l’Edilizia VM, “fanalino di coda”, andando ripetutamente a segno con Luca Crovetto, Eric Amoako, Famoussa Bagayoko e Gian Battista D’Agosta, più un’autorete. 

Clamorosa caduta della Polisportiva Sant’Eusebio, che in casa è stata sconfitta per 2-3 da un ottimo Pallavicino, abile nel punire gli errori avversari con le stoccate di Paolo Fiorucci, Alessandro Caputo e Marco Gullaci.
Il team di Bavari, sorpreso dalla determinazione dei nerazzurri, ha replicato solo in parte con Andrea Dilemma e Daniele Verderame.  

Nel Girone B, il New Old Boys ha piegato per 1-0 il Deportivo 2007, capitalizzando uno spunto del suo bomber Michele Longo, al termine di un confronto acceso e sempre in bilico.
Per il Depor si tratta di un’altra occasione persa, mentre i “vecchi ragazzi” si sono rilanciati, portandosi a quota 9, a due sole lunghezze dalla zona play off.    

Il campionato riprenderà in questo fine settimana
Il venerdì sera, alle ore 21,30, andrà in scena il Girone A, che nel 12° turno propone un’interessante sfida a Cornigliano tra Genova Calcio Linea Messina e Polisportiva Sant’Eusebio.
L’Atletico Quarto non dovrebbe avere problemi contro l’AF Alcor (a Quarto Alta).
Partono favorite anche La Resistente e Olimpic Pra’ Pegliese 1971, rispettivamente contro Pallavicino (a Multedo) e Nazario Et Celso (al “G. Maggio” di Cogoleto).
Il CSKA Pizza ospiterà al “25 Aprile” l’Edilizia VM, mentre il Due Settembre 1971 se la vedrà in un match delicato e importante con il Ca’ de Rissi San Gottardo (a Sant’Eusebio). 

Nel Girone B, in programma il sabato, la Gente Della Notte Tissercar cercherà di allungare la sua infinita striscia positiva contro l’Ottica Gualducci (Sant’Eusebio, ore 13,30).
Si aspettano palpiti ed emozioni da Vecchia Rivarolese 2016-AB Ventieventi (Torbella, ore 11) e ARCI Isoverde 1991 Uniservice Unisafe-New Old Boys (Pontedecimo, ore 11).
Lo Zener renderà visita al Phoenix 1995 (Sori, ore 11) e il Deportivo 2007 “incrocerà i bulloni” con l’Olimpic Zena Tecnocasa (Bavari Taviani, ore 11,15) (Francesco Ferrando)