Amatori a 7, domina "l'incertezza" nella decima giornata


Settimana piena per l’Ediltecno Design AB Edilizia, che ha ottenuto due successi fondamentali per insediarsi al quarto posto nel Girone A del Campionato Uisp Amatori a 7 giocatori, battendo per due volte consecutive i diretti concorrenti del Percivale’s Team.
Prima ha prevalso per 6-2 nel recupero, poi ha “maramaldeggiato” per 10-3 nell’incontro valido per il 10° turno
A farla da padrone assoluto è stato Andrea De Luca, che ha calato un settebello da incorniciare, completato da una tripletta altrettanto pregevole del solito Attilio Biribò, sempre micidiale sotto porta.
Gli avversari hanno dovuto chinare la testa, limitando solo un po’ il passivo con Dario Garofano, Danilo Tornatore e Valerio Napoli.

La Polisportiva Sant’Eusebio, quinta, con un punto in meno e una partita in più rispetto agli edili, si è mantenuta comunque in scia superando con un sofferto 4-2 il San Ciro Eremita, grazie ad un magnifico uno-due di Giacomo Cardinale e agli acuti di Alexis Ramos Dextre e Stefano Longo.
I biancoblù hanno risposto parzialmente con Alessandro Massa e Gilles Fedeli.  

La capolista FC Quinto ha diviso la posta (3-3) in un match adrenalinico contro un eccellente Roccacannuccia, buon terzo.
La formazione di Franco Bertolla ha centrato il bersaglio con Riccardo De Fazio, Aleksandros Dervishaj e Sandro Caruso, mentre sul fronte opposto hanno colpito il bravo Andrea De Vita (che ha concesso il bis) e Mario Simone Carle. 

L’All Scars SC, a segno con le doppietta di Federico Belli e Muhamadou Tunkara, nulla ha potuto contro una scatenato Capichera Calcio, che ha trionfato con un netto 10-4.
Giuseppe Rosa, Lorenzo Boasso, Marco Battista e Samuele Canepa hanno piazzato dei micidiali uno-due, che sono stati completati dalle conclusioni precise di Mario Sessarego e Renato Bisagno.

Ha riposato il GS Amici Serramenti Struppa

Nella classifica cannonieri, Andrea De Luca (Ediltecno Design AB Edilizia), con le sue prodezze in serie, è balzato al comando con 22 segnature, tre in più di Fabrizio Casazza, ex portiere professionista e ora goleador di razza del GS Amici Serramenti Struppa.
Il suo compagno di squadra Matia Tonetti è a quota 17, Vladyslav Dzyunko (FC Quinto) a 14.
Seguono a 13 Giacomo Cardinale (Polisportiva Sant’Eusebio) e Alessandro Massa (San Ciro Eremita).

Girone B Grande spettacolo e tanto equilibrio nel duello tra la capolista Pro Sesto Genova e la vice capolista Nuova Pedemontana.
Ne è scaturito un salomonico pareggio per 2-2. I sestesi hanno sfondato con una magnifica doppietta di Claudio Cerasuolo, mentre per il team di Omar Lafi hanno “timbrato” Andrea Lo Cigno e Augusto Ronco. 

L’US Valponte 1986 ha rafforzato la terza piazza, sconfiggendo per 4-2 il temibile P & P Carburanti, che ha confermato di essere squadra solida e determinata, andando a segno con Marco Pesciallo e Manuel Monterotondo.
Ma nulla ha potuto contro la fantasia e l’abilità di stoccatore d’area di Stefano Ferrante, che ha messo sul piatto un tris determinante; il sigillo all’affermazione dei valpontini l’ha posto Francesco Pittaluga. 

In una giornata all’insegna dell’incertezza, Pedemontana Cantera Carrozzeria Mannino e GS Gaiazza hanno pareggiato con un pirotecnico 6-6.
I “canterani” hanno sfruttato una sontuosa tripletta di Luca Sobrero, un doppio Gioele Rosa e un guizzo di Davide Perfumo.
L’équipe di Ceranesi ha ribattuto efficacemente con un tris dell’irresistibile Alessio Mastrangelo e le stilettate di Matteo Parodi, Gentjan Ilami e Matteo Traverso. 

Il Gsc Sant’Olcese KF Service ha prevalso a stento (7-5) su una combattiva La Resistente, abile nel bucare la difesa con Cristiano Sirtori, Luca Crovetto (una doppietta ciascuno) e Gabriele Pranzo.
Ma tra i santolcesini ha fatto il diavolo a quattro (anzi a sei) un Luigi Saccone ispirato più del solito, che ha siglato addirittura una sestina; un autogol ha fissato il punteggio conclusivo.   

Hanno riposato gli Artisti Vari.

Nella graduatoria riservata agli attaccanti, Luigi Saccone, con il suo exploit da primato, guida con 24 centri, seguito a 21 da Alessio Mastrangelo (GS Gaiazza); il loro duello è un valore aggiunto del campionato.
Con 14 troviamo poi Walter Marongiu (Nuova Pedemontana) e Stefano Ferrante (US Valponte 1986).
Segue a 13 Claudio Cerasuolo (Pro Sesto Genova), tallonato a 12 da Marco Tancredi, altro valpontino col vizio del gol (Francesco Ferrando