Amatori a 7, i verdetti in chiave play-off del 17° turno


Il Campionato Uisp Amatori a 7 giocatori ha scelto con una giornata d’anticipo le otto “damigelle” invitate al gran ballo dei play off, che designerà la “reginetta” del 2017-2018.
Sono Serramenti Superba, FC Quinto, Ediltecno Design AB Edilizia, Polisportiva Sant’Eusebio, Pro Sesto Genova, Nuova Pedemontana, Gsc Sant’Olcese KF Service e US Valponte 1986.
Restano solo da definire alcune posizioni e la relativa assegnazione dei punti di bonus.

Nel Girone B, il 17° turno ha decretato il trionfo della Pro Sesto Genova, che ha ribadito la propria supremazia e i 2 punti di bonus sconfiggendo per 5-3 un combattivo Gs Gaiazza.
Solita prova di forza e compattezza della capolista, che ha concretizzato la sua supremazia con una bella doppietta di Dario Guido e gli acuti singoli di Francesco De Spirito, Francesco Pitarresi e Christian Allegra Puglisi. Il team di Ceranesi ha replicato parzialmente con Roberto Ponte, Paolo Parodi e Matteo Parodi.

Seconda piazza (e 1 punto di bonus) per la Nuova Pedemontana, che ha regolato con un punteggio all’ “inglese” (2-0) il P&P Carburanti New Truck.
Gara equilibrata e dominata dalle rispettive difese, risolta dai colpi di Omar Lafi (che ultimamente “timbra” spesso il cartellino) e Walter Marongiu, altro finalizzatore di sicuro affidamento.

Il Gsc Sant’Olcese ha “doppiato” (10-5) gli Artisti Vari, giocando in maniera spigliata e divertente.
I santolcesini hanno sfondato ripetutamente con un tris di Mourad Bousetta, i bis di Michele Valente e Luca Nicolosi, più gli spunti di Andrea Santostasi, Ahmed Zahid e Manuel Cuccuri.
I rivali hanno messo in mostra un superlativo Fabio Zuffanti, che ha siglato una tripletta; ma le sue prodezze e le stoccate di Giovanni Ecora e Marco Piccarreta non hanno evitato il K.O.

La Pedemontana Cantera Carozzeria Mannino ha avuto la meglio su La Resistente Il Canterone per 6-3.
I “canterani” hanno “chiuso il set” con un triplo, irresistibile Gioele Rosa e le bordate di Pier Luca Noli, Stefano Patrone e Davide Perfumo.
Inutili, sul fonte opposto, l’uno-due del bravo Cristiano Sirtori e un’invenzione di Alessandro Fossati.

Il Valponte 1986 ha riposato.

Nella classifica cannonieri, non è cambiato nulla ai vertici.
Luigi Saccone (Gsc Sant’Olcese KF Service) comanda con 30 reti, seguito a quota 27 da Alessio Mastrangelo, arciere” del GS Gaiazza.
Stefano Ferrante (US Valponte 1986) e Claudio Cerasuolo (Pro Sesto Genova) sono a 19, Walter Marongiu (Nuova Pedemontana) è salito a 15.

Girone A – In palio c’è ancora il primo posto, conteso tra Serramenti Struppa e FC Quinto.

I quintini, sempre in testa dall’inizio della regular season, hanno rimesso tutto in discussione perdendo il difficile confronto con l’Ediltecno Designa AB Edilizia (3-6).
Alla compagine di Franco Bertolla non sono serviti i bolidi di Sandro Caruso (che ha concesso il bis) e Riccardo Ciocca, visto che gli edili hanno potuto contare su uno scatenato Andrea De Luca (che ha calato un poker) ed un eccellente Gianluca Motta (autore di una pregevole doppietta).

Il Serramenti Struppa ha annientato con un significativo 11-0 il malcapitato Roccacannuccia, con il consueto, travolgente, imperioso show di Fabrizio Casazza e Matia Tonetti (quaterna per il primo e tripletta per il secondo); hanno completato l’ampio score l’uno-due di Francesco Di Franco e un affondo di Corrado Rumolo.

Altrettanto scoppiettante il successo della Polisportiva Sant’Eusebio che ha annichilito (9-1) il Percivale’s Team (gol della bandiera di Nickolas Bonaiuti).
La squadra di Bavari ha imperversato dall’inizio alla fine, travolgendo ogni ostacolo con Alexis Romso Dextre, Giacomo Cardinale (una doppietta ciascuno), Fabio Vignola (terno secco), Matteo Curatolo e Giuliano Chessa.

Il San Ciro Eremita, che dovrà accontentarsi dei play out, ha prevalso di misura (2-1) contro un ostico All Scars SC, che ha lottato con la solita grinta, centrando il bersaglio con Emanoil Stoica. Risolutivo l’uno-due di Alessandro Renna, bomber efficace e spettacolare

Ha riposato il Capichera Calcio.

Nella graduatoria riservata agli attaccanti, Andrea De Luca (Ediltecno Design AB Edilizia) è davanti a tutti con 31 segnature, due in più di Fabrizio Casazza (Serramenti Struppa).
Il suo “gemello del gol” Matia Tonetti è terzo con 27 marcature.
Giacomo Cardinale (Polisportiva Sant’Eusebio) si è portato a quota 23, Vladyslav Dzyunko (FC Quinto) è rimasto a 22 (Francesco Ferrando)