Amatori a 6, il terzo turno di play-off e play-out


Il Real Pluto Pizzeria Al Portico tenta il primo allungo nel 3° turno dei play off del Campionato Uisp Amatori a 6 giocatori, restando da sola in vetta a punteggio pieno.
La compagine portuale ha steso con un secco 4-1 l’Ediltecno Design AB Edilizia, tradizionale protagonista della manifestazione, dimostrando di essere in gran forma nel momento decisivo della stagione.
Una doppietta dell’imprendibile Roberto Pastorino e gli acuti del bomber Maurizio Renna (dieci reti complessive nei play off) e del “mortifero” Roberto Garbarini non hanno concesso scampo ai voltresi, che hanno limitato un po’ il passivo con Andrea Damonte.

Il Resto Del Mondo è ora secondo, ad un punto dalla vetta, dopo aver impattato un match adrenalinico ed appassionante con l’Olimpic Pra’ Borussia Porcmund (5-5).
I praesi, che hanno lottato come leoni, si sono fatti valere in fase conclusiva, centrando il bersaglio con i micidiali uno-due di Simone Tagliafico e Michele Cadile, più uno spunto di Marco Martino.
Sul fronte opposto, hanno replicato a tono un ispirato Massimo Molinari (che ha concesso il bis), Luca Parodi,  Daniele Giugno e Giuseppe Patrone.  

Il KF Service Srl, che detiene il titolo, ha mandato al tappeto il Mambo FC con un “tennistico” 6-3, frutto delle magnifiche doppiette di Pasquale Cirillo, Luigi Saccone e Francesco Apruzzese (un trio di gran lusso a livello amatoriale).
Gli avversari hanno dovuto accontentarsi delle stilettate di Fabrizio Parodi (doppietta d’autore) e Luigi Nicoletti.

Prima affermazione per il Real Ponente, che ha piegato un combattivo All Scars SC per 4-2.
I “realisti” hanno spinto con ardore ma anche con ordine, concretizzando le loro manovre con un doppio Davide Martello e le bordate singole di Daniele Campoliti e Massimo Fassone.
I gialloblù hanno risposto in parte con Emanoil Stoica e Davide Cosso.

Classifica: Real Pluto Pizzeria Al Portico punti 8; Resto Del Mondo 7; KF Service Srl, Ediltecno Design AB Edilizia 5; Olimpic Pra’ Borussia Porcmund 3; Real Ponente 2; All Scars S.C., Mambo FC 0.

Play-out – Qui il duello riguarda Nanetta 11 (primo) e Senzanome (secondo, staccato di una lunghezza), entrambe vittoriose nell’ultima uscita.

La squadra di capitan Fabio Melis ha superato per 6-3 l’Olimpic Pra’ Bambocci Team, andando a segno con le sontuose doppiette di Riccardo Olivieri e Flavio Lanza e un tocco di Francesco Serafini.
I rosanero hanno opposto ai travolgenti avversari un tris di pregevole fattura di Mario Tedone, senz’altro il migliore dei suoi e uno dei migliori interpreti del campionato.

Il Senzanome ha gettato sul tavolo un irresistibile “settebello” (7-1), che ha demolito il Teplice, capace di evitare comunque il “cappotto” con un guizzo di Giacomo Pittaluga.
Dall’altra parte, hanno fatto il bello e il cattivo tempo Matteo Canepa e Michele De Siena (una doppietta ciascuno); hanno completato lo score Andrea Piana, Ivan Sorbera e Fabio Russo.

Il Cibona CB ha “maramaldeggiato” (11-4) contro la Pizzeria Cip e Ciop, in virtù dei fantastici terni secchi di Umberto Galliano e Lorenzo Bianchi e i bis di Simone Pasqualetto e Matteo Murgia.
I “pizzaioli” hanno dovuto chinare il capo, trovando il varco giusto solo con l’orgogliosa quaterna di Christian Frau (all’ottava marcatura nei play out).  

Terzo KO in altrettante partite per l’Edilcleri, “matato” dall’US San Marzano (3-9).
Gli edili hanno insaccato con Luigi Mennella, David Guardo e Antonio Persiani, ma sono stati ripetutamente infilzati da Matteo Dell’Acqua (tripletta), Cristian Franco, Marco Spezzano (una doppietta a testa), Lorenzo Pili e Lorenzo Larosa.

Classifica: Nanetta 11 punti 7; Senzanome 6; Olimpic Pra’ Bambocci Team 4; US San Marzano, Teplice, Cibona CB 3; Pizzeria Cip e Ciop 2; Edilcleri 0 (Teplice e Cibona C.B. una gara in meno).

Nella classifica cannonieri generale, Maurizio Renna (Real Pluto Pizzeria Al Portico) è il leader incontrastato con ben 31 gol.
Segue, a debita distanza, Simone Villaricca (All Scars SC), a quota 32.
Sul terzo gradino del podio, troviamo Francesco Bordo (Ediltecnco Design AB Edilizia), attestato a 21 (Francesco Ferrando)