Over 40, il terzo turno di play-off e play-out


Sono bravi, sono belli, sono forti e ora sono anche primi.
Il Bar Europeo, nel 3° turno del Girone 1 dei Play-Off del Campionato Uisp Over 40 a 7 giocatori, ha schiantato per 5-2 l’Ansaldo Energia nello scontro cruciale del gruppo, grazie ad una prova scintillante.
Gli ansaldini, a segno con Luca Cevasco e Felice Mallia, hanno sofferto la tecnica e la fantasia degli avversari, che hanno concretizzato le loro ariose manovre col magnifico uno-due di Roberto Leyter Cortez Vergara e gli spunti di Marco Gagliardi, Annibal Cesar Mendez Zambrano e Luca Giavarra.
Così, Mirko Pieralisi e soci sono stati affiancati in vetta dai rivali e, dopo una stagione sino a questo momento impeccabile, dovranno giocarsi fino alla fine il tutto per tutto per accedere alla finalissima.

Nell’altro incontro, l’Olimpic Sava Idraulica ha steso per 4-2 il San Martino, capitalizzando al meglio le splendide doppiette del solito Giuseppe Alongi e del letale Michele Maggi.
I sammartinesi, coraggiosi ma poco incisivi, hanno replicato in parte con Badr El Hafa e Nicola Bilanzone.

Classifica Girone 1: Bar Europeo, Ansaldo Energia punti 4; Olimpic Sava Idraulica, San Martino 2.

Girone 2 – Il KF Service Srl ha ipotecato il passaggio all’atto decisivo, superando nello scontro diretto i campioni in carica del Levante C Amici di Tury per 3-1.
I santolcesini, che guidano a punteggio pieno, hanno fatto valere una migliore condizione atletica e la classe di alcuni interpreti, sfondando con Alessio Furiosi (che ha concesso il bis) e l’eterno Alessandro Pische.
Ai levantini non è bastato un guizzo del bravo Mauro Rissitano.

In un match intenso e spettacolare, la Vecchia Rivarolese 2016 ha avuto la meglio (7-5) sul pur valido Pedemover, sfruttando la vena realizzativa di un formidabile Massimiliano Gullone, che ha messo sul piatto un favoloso poker; hanno completato l’opera una doppietta di Davide Ghironi e una stoccata di Mauro Chino.
I nerazzurri hanno lottato con encomiabile impegno, trovando il varco giusto con gli uno-due di Luigi Galluzzo e Andrea Biggi, più un acuto di Gianluca Piazza.

Classifica Girone 2: KF Service Srl punti 6; Vecchia Rivarolese 2016, Levante C Amici di Tury 2; Pedemover 0.

Play-Out – Il Levante C è rimasto saldo in testa a punteggio pieno dopo aver sconfitto con autorevolezza la Dinamo per 7-3.
Giorgio Migliardo ha trascinato i suoi con una sontuosa tripletta, a cui si sono aggiunte le stilettate di Mario Bordo (doppietta), Luca Chiodi e Alessandro Drago.
Sul fronte opposto, hanno limitato un po’ il passivo Reno Cataldi, Fabio Inconis e Armando Perasso.

Lo Zener ha mandato al tappeto (8-4) la Longobarda, con uno strepitoso Marco Pizzorno, che ha calato un tris; le altre marcature portano la firma di Enrico Burlando, Stefano Strizoli (una doppietta ciascuno) e Paolo Fardin. I longobardi hanno colto l’attimo per due volte con Daniele Ramos (sempre puntuale sotto porta), Massimo Cabitza e Christian Iacopino, ma non sono riusciti ad evitare il KO.

Gs Amici Struppa-Rovers FC si giocherà il 23 aprile (Negrotto C, ore 21).

Ha riposato l’Agua Etilic Korps Cabrones.

Classifica Play-Out: Levante C punti 6; Zener 4; Dinamo 3; Longobarda 2; Rovers FC 1; Agua Etilic Korps Cabrones, GS Amici Struppa 0 (FC Rovers e Gs Amici Struppa due gare in meno, Agua Etilic Korps Cabrones una in meno).

Nella graduatoria generale riservata ai cannonieri, l’inarrivabile Giuseppe Alongi (KF Service Srl) è arrivato a quota 41.
Il secondo, Reno Cataldi, della Dinamo, è lontano, con 27 reti.
Sul terzo gradino del podio, siedono Roberto Mungari Schipani (Bar Europeo) e Massimo Fassio (Olimpic Sava Idraulica), con 24 gol.
Alessio Musante (Ansaldo Energia) è a 23,
Davide Ghironi (Vecchia Rivarolese 2016) a 22. Con 21 troviamo un altro ansaldino, Mirko Pieralisi, che vinse il titolo di miglior bomber nella passata stagione (Francesco Ferrando)