'Torneo Ansaldo Energia', la quarta giornata


La vetta del Girone A del Torneo Ansaldo Energia 2018 è davvero affollata, con ben quattro squadre a quota 6: Atri Junior, Avog, Dinamo Sviluppo e Attacco Atomico (che ha però disputato una gara in più).

Nel 4° e penultimo turno, l’Avog ha “calato il settebello” (7-0) contro il “fanalino di coda” Deportivo Autoclave, trascinata da un superlativo Francesco D’Elia (ex studente prima all’ISS Eugenio Montale – Nuovo I.P.C. e poi all’Università di Genova): il bomber ha siglato una meravigliosa doppietta. Le altre marcature portano la firma di Bruno Falcione, Renato Rosone, Alessandro Pelle e Stefano Squarcia.

La Dinamo Sviluppo ha invece “chiuso il set” (6-0) contro un fragile Attacco Atomico, che non è stato pungente in avanti e ha ballato tremendamente dietro, facendosi infilzare ripetutamente da Francesco Bavassano, Matteo Mazzuoli (che hanno concesso il bis), Alessio Costa ed Emanuele Burberi.

Ha riposato l’Atri Junior.

Classifica Girone A: Atri Junior, Avog, Dinamo Sviluppo, Attacco Atomico punti 6; Deportivo Autoclave 0 (Attacco Atomico una gara in più).

Lo scatenato Francesco D’Elia (Avog) comanda la graduatoria riservata agli attaccanti con 6 reti, seguito a 4 da Emanuele Burberi (Dinamo Sviluppo) e Francesco Sacchi (Attacco Atomico).

Girone B – Il Partizan Fegino ha dominato la scena, conquistando in anticipo il primato del gruppo.
I “partigiani” hanno piegato nell’ultimo impegno prima del loro turno di riposo il Caveshman con un combattuto 3-2, sfruttando la vena realizzativa di Daniele Altare, Andrea Costa e Massimiliano Tedeschi (classe 1973, reduce da un buon campionato con il Mignanego Bunker in Seconda Categoria).  

Estremamente incerto anche l’altro match tra Meme e Real Turbine, terminato con un salomonico pareggio per 2-2.
I “realisti” hanno trovato lo spiraglio giusto con Eros Repetto e Nicola Arrus, mentre gli avversari (al terzo pari consecutivo) hanno sfondato con Daniele Biggi ed Emanuele Cipollaro (ex Audace Gaiazza Valverde, secondo negli Amatori a sei con il KF Service srl, dopo essere stato protagonista assoluto del titolo conquistato nel 2016-2017 ).

Ha riposato il Via Calda.

Classifica Girone B: Partizan Fegino punti 10; Real Turbine 4; Meme, Via Calda 3; Caveshman 1.

Nella graduatoria dedicata ai “punteros”, comanda Massimiliano Tedeschi (Partizan Fegino) con 4 centri, seguito a 3 da Nicola Arrus, Alessandro Truscello (entrambi del Real Turbine), Simone Solazzi (Via Calda) e Felice Mallia (compagno di club di Tedeschi, 11 gol con l’Ansaldo Energia nell’ultimo campionato Over 40, dove gli ansaldini hanno sfiorato la finale, finendo secondi nel Girone 1 dei play off, alle spalle del Bar Europeo) (Francesco Ferrando)