Amatori a 6, Mambo FC e Cibona CB sugli scudi


E vai col… Mambo. 0
Ormai non può più essere considerato una sorpresa o un semplice outsider.
Nel 4° turno del Campionato Uisp Amatori a 6 giocatori, il Mambo FC rimane saldamente al comando dopo aver travolto per 10-4 l’All Scars SC, dando un’altra dimostrazione di forza.
Nella “decina”, Alessio Drago ne fa quattro, Alessandro Sannino due, Luigi Nicoletti, Antonio La Face, Alessandro Pische e Fabrizio Parodi uno a testa.
E’ tale la voglia di segnare che ne realizzano anche due nella porta sbagliata: un paio di autoreti, che unite alle conclusioni di Gianluca Miano e Salvatore Villaricca consentono agli avversari di limitare un po’ il pesante passivo.

Perde un po’ di terreno il Dream Team, uno dei favoriti della vigilia, impattando per 4-4 con un risorto Real Ponente, che ottiene il primo, prezioso, insperato punticino stagionale.
La squadra dei sogni riesce ad insaccare con Giuseppe Patrone (doppietta), Simone Ferrari e Luca Parodi.
I ponentini disputano una prova eccellente, non arretrano di un millimetro, ripartono con improvvise accelerazioni e rispondono a tono con le bordate di Alessio Greco, Daniele Campoliti (che concede il bis) e Nicola Speziari. Complimenti!

Sale così in seconda posizione, a meno uno dalla vetta, il giovane e rampante Cibona CB, che supera senza patemi d’animo (6-2) l’Edilcleri.
Gli edili riescono a trovare lo spiraglio giusto soltanto in un paio di circostanze con l’uno-due del combattivo Fabrizio Menniti (il più ispirato dei suoi e uno dei più prolifici attaccanti in circolazione).
I grigi sono però scatenati e concretizzano la loro pressione con la bella doppietta di Simone Pasqualetto e gli acuti di Matteo Murgia, Simone Cassullo, Umberto Galliano e Achille Da Pelo.

Intanto, l’Ediltecno Design AB Edilizia risale posizioni e fa sentire il peso della sua esperienza e della tradizione, infliggendo un severo 8-2 al quotato Real Pluto Pizzeria Al Portico.
I “plutoniani” incappano in una giornataccia, mitigata in parte dalle estemporanee fiondate di Luca Rosso, che insacca due volte. Per il resto, i voltresi si esaltano, trascinati da un Simone Stornello superlativo, che cala un “settebello” da urlo; completa lo score Carmelo Cammaroto.

Tutto facile anche per Figgeu ’98 e Olimpic Pra’ Borussia Porcmund.
I peglini si sbarazzano del Teplice con un eloquente 8-2. Sul fronte opposto, devono accontentarsi delle botte isolate di Giovanni Grillo e Luca Gaeta.

I praesi si divertono contro il Cuae Poca, imponendosi largamente per 7-1.
Gjergji Kusha mette a referto una portentosa tripletta, Davide Mele e Federico Fognani allargano il divario con una doppietta ciascuno. I rivali evitano il “cappotto” con un tiro preciso di Andrea Parodi.

Hanno riposato i Macachi.


Nella classifica cannonieri, Fabrizio Menniti (Edilcleri) comanda con 13 centri e la sua bravura è accresciuta dal fatto di non giocare in una formazione di vertice.
Luca Rosso (Real Pluto Pizzeria Al Portico) e Alessandro Pische (Mambo FC) inseguono a quota 9. Federico Fognani (Olimpic Pra’ Borussia Porcmund) è a 8, mentre lo scatenato Simone Stornello (Ediltecno Design Ab Edilizia) vola a 7, grazie al suo exploit in una singola partita (Francesco Ferrando)