Amatori a 7:il punto di Francesco Ferrando


Gerarchie stabilite nel Girone 2 dei play off degli Amatori a sette,  dopo la disputa del 3° turno. Il Serramenti Struppa ha infatti annichilito con un inequivocabile 5-1 La Cantera nel big match della scorsa settimana, dimostrando una superiorità netta, certificata dalla magnifica tripletta dell’onnipresente Francesco Di Franco (specialista del calcio a cinque) e dagli acuti singoli di Matia Tonetti (centrocampista di qualità, nato l’8 novembre 1985) e Antonio Pandiscia (uno dei leader anche dell’FC Quinto nel Lavoratore A1). I “canterani” hanno siglato il classico gol della bandiera con Matteo Pedemonte.

Il Capichera Calcio si è rilanciato spazzando via (8-3) il P. & P. Carburanti, ormai tagliato fuori nella corsa verso le semifinali. I biancoverdi hanno esibito manovre offensive di gran pregio, sfociate nella favolosa quaterna dello scatenato Luigi Cuneo, nel micidiale uno-due di Renato Bisagno e nei fendenti di Simone Garibotti e Giuseppe Rosa. I busallesi hanno limitato un po’ i danni con una bella doppietta di Marco Pesciallo e uno spunto di Matteo Carossino.

L’Ediltecno Design AB Edilizia ha confermato di essere in forma strepitosa, travolgendo con un severo 7-1 la Polisportiva S. Eusebio, che ha salvato l’onore con una trovata di Fabio Vignola. I voltresi hanno imperversato dall’inizio alla fine, andando a segno con le doppiette d’autore di Simone Stornello (classe 1983, ex  Sori e Stella Sestrese), Francesco Mantero (altro attaccante di vaglia dell’83) e Marco Raco (che ha vestito la maglia del Real Lagaccio nei campionati AICS); di Ganluca Motta l’altra marcatura.

L’US Valponte 1986 ha conquistato la vitale seconda posizione, piegando per 3-2 la quotata Pro Sesto Genova, al termine di un incontro appassionante e ricco di emozioni. I valpontini hanno prevalso di un’incollatura, sfruttando le conclusioni precise di Michele Porcile e Stefano Ferrante (che ha concesso il bis). Ai pur validi “sestesi” non sono bastati un paio di bolidi di Niko De Angelis.

PLAY OUT – Nel Girone 1, un indiavolato San Ciro Eremita ha superato cn un “tennistico” 6-1 l’All Scars S.C., che ha gioito in una sola circostanza con per una stoccata di Federico Bellu. I “santi” hanno definito il “set” con i “passati” e gli “smashes” irresistibili di Davide Boero (due volte a segno), Denis Tazza, Luca Pagano, Alessandro Massa e Gilles Fedeli.

Rinviata a data da destinarsi Calcio Tegliese-Roccacannuccia.

Nel Girone 2, il Percivale’s Team è rimasto a punteggio pieno, sconfiggendo in una gara intensa una tenace La Resistente (3-1). Gli uomini di Alessandro Fossati hanno colto l’attimo con Cristiano Sirtori, ma sono stati affondati da un incontenibile Manuel Bova, che ha pescato dal suo repertorio uno splendido terno.

Pari e patta (3-3) tra Zener e O. Grifone, appaiate al secondo posto con 3 punti. Gli “ingegneri” hanno trovato lo spiraglio giusto con una tripletta da urlo di Marco Speziari. I “grifoncelli” hanno risposto a tono con un doppio Alaaeddine Asserane (che sotto porta raramente sbaglia) e un siluro di Matteo Laposani.

Nella classifica cannonieri generale, Michele Porcile (US Valponte 1986) comanda con 35 gol, ma è insidiato da Simone Stornello (Ediltecno Design AB Edilizia), salito a quota 32. Andrea Scevola (P. & P. Carburanti) è ancora terzo, a 31, pur essendo rimasto a secco. Fabrizio Casazza (Serramenti Struppa) e Andrea De Luca (compagno d’avventure di Stornello) sono attestati a 29. Segue a 27 Luigi Cuneo, principale finalizzatore del Capichera Calcio. Alaaeddine Asserane (O. Grifone) è volato a 25, Manuel Bova (Percivale’s Team) a 24, Francesco Di Franco (Serramenti Struppa) a 23. A 21 troviamo poi Renato Bisagno, del Capichera Calcio.

Francesco Ferrando