Amatori a 8: terza giornata


Il Resto Del Mondo vola nel Girone A degli Amatori a otto. E' solitario in vetta a punteggio pieno, con un attacco atomico (14 reti all'attivo), dopo aver liquidato per 3-0 anche l'ASLA Genova, volenterosa ma troppo distratta. I ragazzi di Alessandro Scarcella sono andati sotto nella fase iniziale su una conclusione di Daniele Giugno. Poi hanno colpito l'ennesimo palo (una costante), subendo il raddoppio (ad opera di Luigi Bonomo) per un'ingenuità, con un uomo a terra per infortunio e gli altri statici in attesa di un fischio arbitrale che non è arrivato. Infine, sono stati infilzati su una ripartenza dei cinici "mondialisti", finalizzata da Andrea Atzeni. 

Alle spalle della capolista, viaggiano, staccate di una lunghezza, KF Service Genova Galaxy e Teplice. I "galattici" hanno schiantato con un fragoroso 9-2 la Dinamo, dilagando con una portentosa sestina dell'inavvicinabile Andrea Romani e un fantastico tris di Alessio Mastrangelo. Gli "elettrici" hanno limitato un po' i danni con Kevin Tassi e Giuseppe Cavallo. 

Affermazione senza se e senza ma anche per il Teplice, che ha sconfitto 7-3 il Partizan Degrado, che si è addolcito la bocca con i "cioccalatini", gustosi ma insufficienti per riempirsi la pancia, di Ettore Solar Riquelme (che ha concesso il bis) e Riccardo De Fazio. Sazi e satolli, invece, i celesti, grazie alle doppie "portate" di Roberto Simonetti, Luca Cesaro e Davide Oliveri e la "ciliegina sulla torta" di Luca Bo. 

Il Via Dino Col si è inchinato di fronte (0-3) alla superiorità dello Still RC Tech Gianni Gambino, che ha concretizzato le sue ficcanti manovre con Lorenzo Mazzarini e lo splendido uno-due di Michele Longo, bomber anche del New Old Boys nel Lavoratore A2. 

Il GS Gaiazza si è sbarazzato con autorevolezza del Marsiglia TT(r)o, che ha comunque saputo graffiare con le "unghiate" di Vincenzo Foscolo (in due circostanze). I bianco-gialli hanno prevalso con le stangate di Andrea Morbidelli, Cristian Savio (doppietta d'autore), Beniamino Lanza e Stefano Piana. 

Nella classifica marcatori, Andrea Romani, del KF Service Genova Galaxy, è davanti a tutti con 7 gol, uno in più di Davide Carboni (Resto Del Mondo). A 4 troviamo Alessio Mastrangelo (GS Gaiazza), Fabrizio Parodi (Still RC Tech Gianni Gambino) e Riccardo De Fazio (Partizan Degrado). 

GIRONE B - Qui comandano con 6 punti Figgeu '98 e Termoidraulica Marchi Duglas. I peglini hanno spedito al tappeto con un inequivocabile 4-0 l'ASD Gymnotecnica, abbattuta da tre formidabili "ganci" del romeno Ciprian Costantin Craciun e da un "uppercut" di Roberto Carlini. 

I "termoidraulici" hanno superato dopo una dura e bella lotta (5-3) il Movimento Rangersport, colpendo con un "hat trick" di Andrea Borreani e un paio di stoccate di Brian Marchi. I "rangers" hanno replicato parzialmente con una tripletta da urlo del puntuale Isacco De Benedictis. 

Si è combattuto con estrema intensità e notevole ferocia sportiva nel 4-2 con cui I Lucani Leone X hanno infine avuto la meglio su un più che dignitoso Aston Villa Scassi 1994, che ha mostrato di valere più della sua magra classifica. 

Poca storia in Real Ponente-Manceres 2017, con i "realisti" che si sono imposti con un secco 4-0, firmato da una doppietta dello scatenato Davide Vendrame e dagli acuti singoli di Denny Costanzo e Giuseppe Di Sciro.

Nella graduatoria per il "pichichi", va per la maggiore Isacco De Benedictis (Movimento Rangersport), con 7 centri, inseguito a quota 5 da Denny Costanzo (Real Ponente) e Ciprian Costantin Craciun (Figgeu '98). A 4 viaggiano Andrea Borreani (compagno di De Benedictis) e Brian Marchi (Termoidraulica Marchi Duglas). 

Francesco Ferrando