Calcio a 8: Resto del Mondo a punteggio pieno


Era il giorno del giudizio nel Girone B degli Amatori a otto. Il programma dell'8° turno metteva infatti di fronte I Lucani Leone X Genova e la Termoidraulica Marchi Duglas, le due compagini che hanno brillato maggiormente in questa prima parte di stagione.

Il confronto ha confermato tutta la potenza delle due contendenti, regalando uno spettacolo di prim'ordine. L'hanno spuntata d'un soffio (2-1) i termoidraulici, che hanno chiuso bene ogni varco, facendosi sorprendere una sola volta da un'incursione del bravo Marius Lungu. In avanti hanno costruito tanto e bene, concretizzando le loro azioni con le stilettate di Andrea Borreani e Gabriele Marchio, due bomber coi fiocchi.

Con questa importante affermazione, i "blacks" hanno conquistato la leadership del gruppo, con un punto in più proprio dei lucani e dell'ARCI Isoverde 1991 Pizza dal Doc. I ragazzi di Marco Pericoli hanno piegato, non senza fatica, l'Aston Villa Scassi 1994 col punteggio di 5-4. I sampierdarenesi hanno fatto danni con Davide Boero, Luis Alberto Flores Betancourt (che ha concesso il bis) e Giordano Piano. Gli isoverdini hanno messo la testa avanti sfruttando la vena realizzativa di Michele Rebora, Gentjan Ilami, l'ottimo Bledi Lena (magnifica doppietta) e Mattia Fasciolo. 

Il Figgeu '98 ha perso invece terreno, non andando oltre il pareggio (2-2) nell'accesa sfida con uno spavaldo Movimento Rangersport, che ha "graffiato" con Vittorio Ferlito e Isacco Denedictis. I peglini, apparsi un po' arruffoni e scarsamente ispirati, hanno ottenuto comunque un punticino grazie ad un'autorete e ad un'incursione di Radouan Idrissi El Asfar.

Il Real Ponente ha ceduto le armi (4-5) di fronte ad una determinata ASD Gymnotecnica, capace di incidere con le tre rasoiate di Federico Lucarini e i tocchi di Roberto Bellapianta e Andrea Marra. I "realisti" hanno replicato parzialmente con le "artigliate" di Denny Costanzo ("hat trick" di qualità il suo) e un'invenzione di Alessio Ferrando.

Il Manceres 2017 ha incassato l'ottavo K.O. consecutivo, cedendo in maniera peraltro onorevole (0-2) ad una più cinica Superba FC, che ha capitalizzato al meglio gli affondi di Edoardo Caleo e Federico Tringale. 

Nella graduatoria riservata agli attaccanti, Brian Marchi (Termoidraulica Marchi Duglas) è il leader con 15 gol, uno in più di Salvatore Continanza (I Lucani Leone X) e Isacco Denedictis (Movimento Rangersport). Denny Costanzo (Real Ponente) è "saltato" a quota 13, tallonato da Ciprian Costantin Craciun (Figgeu '98), bloccato a 12. Davide Balotelli (Superba FC) è a 8, Mattia Fasciolo (ARCI Isoverde Pizza dal Doc), Andrea Borreani (Termoidraulica Marchi Duglas) sono a 7. Seguono a 6 Filippo Coppi (ARCI Isoverde Pizza dal Doc), Giovanni Giraudi e Federico Lucarini (ASD Gymnotecnica), più Roberto Schipani Mungari (I Lucani Leone X).

GIRONE A - Ottava meraviglia del Resto Del Mondo, che ha aggiunto un'altra perla alla sua lunga collana di vittorie, rifilando un fragoroso 6-0 al Partizan Degrado. I "mondialisti" hanno fatto il bello e il cattivo tempo, andando ripetutamente a segno con Francesco D'Amico, Fabrizio Bruzzone, Felice Mallia, Gabriele Gerara (irresistibile il suo uno-due) e Daniele Giugno.

Alle spalle della capolista, resiste, staccato di due lunghezze, lo Still RC Tech Gianni Gambino, che ha liquidato il "fanalino di coda" Marsiglia TT(r)o con un perentorio 4-1, grazie alle conclusioni al fulmicotone di Giorgio Marzani, Filippo Meloni, Gabriele Traverso e Fabio Polotti. I "marsigliesi" hanno battuto un colpo con Bryan Cesar Veliz Torres. 

Il KF Service Genova Galaxy, buon terzo, si è sbarazzato altrettanto agevolmente (4-0) dell'ASLA Genova. L'inafferrabile Jacopo Profumo ha trascinato i "galattici" con un sontuoso tris; ha completato l'opera un altro interpretato di qualità come Andrea Romani. 

Sono terminate in parità, entrambe sul 2-2, le restanti due sfide. Il Via Dino Col ha impattato contro un orgoglioso Teplice, capace di bucare il portiere con una doppia prodezza dello scatenato Roberto Simonetti. I rivali hanno a loro volta colto l'attimo con le staffilate di Stefano Spano e Davide Sedda. 

Incertezza ed equilibrio anche in GS Gaiazza-Dinamo. La compagine di Ceranesi ha insaccato con le trovate di Mattia Moi e Gabriele Massi. Gli "elettrici" hanno replicato a tono con i tiri precisi di Christian Puggioni e Alessio Idili.

Nella classifica marcatori, Andrea Romani (KF Service Genova Galaxy) guida con 16 centri  cinque in più del pur valido Alessio Mastrangelo, suo compagno di club. Michele Longo (RC Tech Gianni Gambino) è a quota 10. A 7 troviamo Alessio Idili (Dinamo) e Riccardo De Fazio (Partizan Degrado). A 6 Roberto Simonetti (Teplice), Luigi Bonomo e Davide Carboni (affiatato duo del Resto Del Mondo). Con 5 gol ci sono poi Beniamino Lanza e Mattia Moi (GS Gaiazza), più Fabrizio Parodi, dello Still RC Tech Gianni Gambino.