Calcio a 6 a ritmo di Mambo


Una settimana a ritmo di... Mambo. Il 10° turno degli Amatori a sei è stato infatti caratterizzato dal successo (7-4) del Mambo FC nello scontro al vertice con l'Ediltecno Design AB Edilizia. Malgrado una splendida tripletta di Attilio Biribo' e una stoccata di Fabio Parodi, gli edili sono incappati nella prima sconfitta stagionale, non riuscendo a reggere l'urto dei "mambisti", che hanno sfoderato una prestazione superlativa. Nell'ambito di un collettivo che non ha sbagliato una mossa, sono emerse le performance di alcuni singoli. Luca Mambelli e Jacopo Profumo (attaccante classe 1988, ex Edil Cogoleto e Nanetta 11) hanno piazzato un micidiale uno-due. L'eterno Alessandro Alessandro Pische ( nato il 29 maggio 1978, già compagno di squadra di Mambelli nell'U.S. I Classici, nonché dirigente del Bocaloca Voltri) e il sempre puntuale Fabrizio Parodi hanno  completato l'opera. 

Con questa affermazione, i rossoblù si sono portati a due lunghezze dalla vetta, ora occupata in coabitazione da Ediltecno Design AB Edilizia e Resto Del Mondo. I "mondialisti" si sono sbarazzati agevolmente (5-1) del Manceres 2017, che ha scongiurato il "cappotto" con un guizzo di Tiziano Penne. Per il resto, il team di Andrea Garifabi è stato sempre in balia degli ispiratissimi avversari, che hanno colpito con le belle doppiette di Davide Federici e Andrea Atzeni.

L'Edilcleri ha conservato la sua posizione in area playoff, nonostante non sia andato oltre il pari (4-4) contro un orgoglioso e reattivo Real Ponente. I "realisti", dopo tante delusioni, hanno avuto uno scatto d'orgoglio, disputando una partita intensa e punteggiata da giocate di qualità, culminate nella stratosferica tripletta di un incontenibile Federico Lettieri e in un acuto di Luca Mantero. I sammargheritesi hanno faticato parecchio, riuscendo comunque a replicare a tono con un paio di prodezze di Isaia Ascione e con le stoccate di Niccolò La Biunda (meno letale del solito sotto porta) e Massimiliano Ciotola. 

G.A. Ponente e 16157 hanno riproposto la loro candidatura ai playoff con due vittorie nette e convincenti. I ponentini hanno steso per 6-1 l'All Scars S.C., dilagando con un doppio Fabio Gargiulo e le irresistibili conclusioni di Ivan Sorbera, Giulio Venturelli e Michele De Siena, più un'autorete. Il "vagoncino di coda" del torneo, ha salvato l'onore con una botta di Simone Villaricca. 

I praesi hanno riservato un trattamento analogo (6-2) al Cibona C.B., capace solo di limitare un po' il passivo con le incursioni di Umberto Galliano e Simone Pasqualetto. Sul fronte opposto, hanno brillato, con una doppietta ciascuno, Vito Yuri Asaro e Andrea Vespino; hanno contribuito allo score anche Francesco Sanfilippo e Salvatore Sanfilippo. 

Prima gioia per il Bambocci Team, che ha avuto la meglio di misura (3-2) su un Teplice determinato ma poco lucido. I "cechi" hanno trovato lo spiraglio giusto con Giuseppe Esposito (che ha fatto il bis), ma sono stati sorpresi dalla veemenza dei "portuali", che hanno esultato per le decisive invenzioni di Giuseppe De Vita, Roberto Simonetti e Fabio Macri' (impegnato pure nel Lavoratore A1 con il Boca Devils Genova). 

Nella classifica cannonieri, Niccolò La Biunda (Edilcleri) e Fabrizio Parodi (Mambo FC) duellano a suon di gol: al momento sono appaiati a quota 28. Federico Lettieri (Real Ponente) li segue da vicino a 25, mentre Roberto Simonetti (Teplice) si trova a 23. Giuseppe Esposito (Bambocci Team) è salito a 18 e precede di una lunghezza Vito Yuri Asaro (16157) e Simone Stornello (Ediltecno Design AB Edilizia). A 16 viaggiano Stefano Pedemonte (16157), Attilio Biribo' (Ediltecno Design AB Edilizia), Andrea Atzeni e Giuseppe Patrone (affiatata coppia del Resto Del Mondo).

Francesco Ferrando