Pinkcup: Atletico Levante e Vallescrivia trionfano


Nessuna sorpresa nel primo turno ad eliminazione diretta della Pinkcup di calcio femminile a sette. Atletico Levante e Vallescrivia 2018 hanno trionfato nei rispettivi incontri e ora si sfideranno nella semifinale del 15 luglio, al Negrotto C, alle ore 21. La vincente disputerà quindi la finalissima contro il San Teodoro Ketzmaja, il 19 luglio, in Via Maritano B, ore 20,30.

Le atletiche hanno superato per 4-1 il Rayo Vallecano, con cui avevano pareggiato nella fase a gironi. Nel match da dentro o fuori, hanno invece dominato chiaramente, concretizzando le loro manovre avvolgenti e tambureggianti con i micidiali uno-due delle formidabili Sara Lusardi e Alice Nappi (classe 1990, da sempre legata al club chiavarese). Sul fronte opposto, solo un guizzo della brava Francesca Manfre'. 

Ancor più agevole il compito per le valligiane, che hanno tramortito il Cama con un fragoroso 10-0. Schiacciante la forza delle ragazze in maglia arancione ( eredi del Mignanegi Impero); il loro strapotere è stato certificato da una poderosa tripletta dell'indiavolata Federica Briamonte, dalle stupefacenti doppiette di Silvia Rivara ed Alessia Allodi e dalle stoccate singole di Sonia Zuccarino, Giulia Rovella e Veronica Alizia. 

Atletico Levante e Vallescrivia 2018 giungono quindi alla semifinale in splendide condizioni di forma e il loro scontro diretto promette scintille e spettacolo (sia tecnico che agonistico). Entrambe meriterebbero la finale, ma ne resterà solo una (parafrasando il famoso film "Higlander"). 

Nella classifica cannonieri generale, brillano le stelle del San Teodoro Ketzmaja. Francesca Bontà è in testa con 8 reti, tre in più della compagna di squadra Elisa Fiandrotti. A quota 4 viaggiano altre tre "santeodorine" (Gloria Fassone, Nadia Stoppani, Valentina Villiva'), Sara Lusardi e Francesca Casanova (gemelle del gol dell'Atletico Levante). 

Francesco Ferrando