Amatori a 7, reti e spettacolo nella 15^ giornata


Quindici giornate nel Campionato Amatori a 7 giocatori, ma il Girone A non ha ancora un padrone.
In vetta troviamo infatti tre squadre a quota 25, tutte vittoriose nell’ultima uscita: Francesco Marmi, Ediltecno Design AB Edilizia e VCM Football Club
Il Francesco Marmi ha “passeggiato” contro un fragile Campetto Rosso, come dimostra il punteggio finale di 12-2.
Tutto facile anche per l’Ediltecno Design AB Edilizia, che ha steso con un perentorio 5-0 il Capichera Calcio (tripletta di Grimaldi e doppietta di Solari). 
Ha faticato molto di più il VCM Football Club (che ha una gara in più rispetto ai rivali): contro un arcigno Borussia Zena ha prevalso per 4-2, con un uno-due di Burgos e marcature di Greco e Nicotra. Gli avversari hanno risposto con una doppietta di Simetti.
Alle spalle del trio di tesa, troviamo, staccati di due lunghezze,
Gli Uomini di Mescal, che hanno piegato per 9-6 un All Scars S.C. tutt’altro che arrendevole, malgrado occupi l’ultimo posto, con una sola vittoria all’attivo (a fronte di ben quattordici K.O.). Ma, nella circostanza, non si è vista tutta questa differenza. 
Nelle altre partite, il Real Marassi ha mandato al tappeto il Percivale’s Team: 3-0 (con reti di Calabrese, che ha fatto il bis, e Musso).
Gli Amici Struppa Eco-Ver si sono imposti per 9-5 su I Panda, rafforzando la loro quinta posizione in graduatoria.
 
Girone B – Grande spettacolo e tante reti in San Ciro Eremita-Progetto Maghreb, terminata col punteggio di 4-6. I maghrebini hanno sfruttato al meglio le doppiette di Rjafillah e Matrouf, più gli acuti singoli di Azif e Faouzi; gli “eremiti”, ora quarti, sono andati in gol con Succu (due volte), Arienti e Renna. 
Il Progetto Maghreb è primo con 27 punti, tre in più del Circolo Uguaglianza, che, prima ha perso per 2-4 il recupero con il Deportivo Big Bang, poi ha sudato parecchio per aver ragione (2-1) dell’AF Calcio Alcor 157 Store; gli edili hanno punto con Mercuri e Sardi, mentre l’AF Calcio Alcor ha centrato il bersaglio con Borella. 
Al terzo posto, a quota 22, troviamo il Deportivo Big Bang (2 Boumarouane, 2 Lupano, Ferrara e De Camilli), che ha superato per 6-5 la Longobarda FC  (a segno con Fabbri, tripletta, Cabona e Bonsignore).

La Lokomotiv Zapata si è arresa (4-7) di fronte a La Resistente, mentre il Sant'Olcese Carrozzeria KF ha liquidato per 8-4 l’Olympique Zena.
 
Girone C – Con un Sampdoria Point (10-3 all’Holland, quindicesimo successo consecutivo) fuori portata per tutti, si lotta per le posizioni di rincalzo.
Al momento, occupa la seconda piazza l’U.S. Valponte 1986, che si è imposto per 4-1 sul Karigna Regna, con le marcature di Tancredi (3) e Ferrante; gli avversari hanno siglato il “consolation gol” (come definisco in Inghilterra il gol della bandiera) con Lerose. 
Terzo l’R.D. Auto Motoricambi Baldini, che ha piegato per 3-1 un’ottima Pedemontana Cantera, in virtù dei guizzi di Gatto, Azzali e un’autorete; i pedemontani hanno marcato con Noli.
Lo Zener ha avuto la meglio per 5-2 su una Pro Sesto Genova in netto calo nelle ultime uscite e l’ARCI Isoverde ha travolto con u significativo 8-3 il Green Devils.
Rinviata Roccacannuccia-Pedemontana I Tunni (Francesco Ferrando).