Campionato Femminile, verdetti importanti nel 21° turno


Il 21° e penultimo turno del Campionato Femminile Uisp ha emesso in serie A2 il suo primo verdetto: il CFFSD Cogoleto Calcio Femminile è aritmeticamente primo e ha così conquistato la promozione in A1.
Le cogoletesi hanno “vidimato” il salto di categoria, superando con un secco 4-0 l’Olimpia, grazie alle marcature di Furci (doppietta), Calcagno e Damonte.
Il secondo posto, che vale ugualmente la promozione, è nelle mani dell’Atletico Levante, che nel big match ha sconfitto e scavalcato in classifica il Pieve Giochiamo Per Giulia; il successo per 3-0 porta la firma di Nappi (doppietta) e Patelli.
Le levantine hanno ora 30 punti, quattro in meno della capolista, ma uno in più dello stesso Pieve Giochiamo Per Giulia e del Campomorone Sant’ Olcese New Team, che ha piegato per 5-3 il Tigullio Girls, al termine di un confronto avvincente e ricco di emozioni; le tigulline, a quota 28, hanno così dovuto abbandonare definitivamente i sogni di gloria. 
Nelle restanti gare, l’Arenzano FC ha liquidato per 4-0 il Bavari Hills 16133, mentre New Team e New Panta D-Team si sono divise equamente la posta (1-1).
Il Deportivo Nervi Alcor ASD si è imposto agevolmente sull’A.G.V. per 5-0, con le mercature di Pili, Bertino (2), Ostigoni e Ronco.
 
Serie A1 – Qui era già tutto deciso.
Il Real Cecilia Sporting Smeraldo si è confermato campione in carica e nell’ultima uscita ha ribadito la sua schiacciante superiorità, mandando al tappeto (7-2) il Meeting Girls
E’ aritmetica anche la retrocessione in A2 dello stesso Meeting Girls (penultimo con 8 punti) e del Vai Col Liscio (ultimo a quota 7), che ha pareggiato per 3-3 con il Rayo Vallecano.
Salvo, invece, il Vado FC, terz’ultimo con 12 punti: le vadesi hanno ceduto d’un soffio (2-3) al Gruppo Alloro, ma la sconfitta si è rivelata indolore. 
Le Fuse Ansaldo Energia hanno avuto la meglio sul Moto GP per 5-2.
Le ansaldine, oltre ad un autogol, sono andate a segno con una tripletta di Carmarino e un acuto singolo di Santanna; per le avversarie hanno colpito Buonomo e Piaggio.
L’Atletico Magari ha prevalso di stretta misura (3-2) sul Certosa Femminile e il Gold Star Emotions, seconda forza del campionato (ma a meno otto dal Real Cecilia Sporting Smeraldo), ha steso per 5-2 il Campomorone Sant’ Olcese (Francesco Ferrando).