Amatori a 7, il punto dopo la 6^ giornata


Quando si ha in squadra un ex professionista come Enrico Chiesa diventa tutto più facile. Anche battere per 4-2 un avversario ostico e molto ben preparato come l’US Valponte 1986, che ha nelle sue file un altro ottimo attaccante come Stefano Ferrante (9 gol).
Il Sampdoria Point si è così aggiudicato lo scontro al vertice del girone C, valido per il 6° turno, e ora è l’unica formazione a punteggio pieno. L’ex attaccante della Samp ha già messo a segno ben 16 gol in appena 4 gare. La media è presto fatta: 4 reti ogni partita. Impressionante.
Sta marciando su buoni ritmi anche la Pro Sesto Genova, che ha piegato in un altro incontro avvincente l’RD Auto Motoricambi Baldini per 2-1.
Tutte le gare sono state equilibrate e combattute. Il Roccacannuccia ha avuto la meglio per 1-0 sul Karigna Regna, mentre si è chiuso in parità (2-2) il derby della Pedemontana tra I Tunni e La Cantera.
Un ottimo Zener ha compiuto un bel passo in avanti superando per 5-3 il Green Devils.
L’Arci Isoverde ha invece dovuto arrendersi di fronte alla grinta di un rinato Holland (2-3).
 
Girone A – Grandi prestazioni del VCM Football Club e degli Amici Struppa Eco-Ver, che hanno costretto alla divisione della posta rispettivamente gli Uomini di Mescal (4-4) e l’Ediltecno Design AB Edilizia (6-6). Entrambi gli incontri sono stati ricchi di capovolgimenti di fronte e di giocate d’alta scuola, che hanno regalato tante emozioni dal primo all’ultimo minuto. Due autentici spot pubblicitari per gli Amatori a sette su erba. 
Altrettanto avvincente il duello tra Borussia Zena e Percivale’s Team, terminato con la sofferta affermazione per 5-4 dei “tedesco-genovesi”.
Vita facile, invece, per il Campetto Rosso, che è salito contro l’All Scars SC (8-1).
Un incontenibile Francesco Marmi si è imposto per 12-7 sui pur validi Panda, mentre il Real Marassi ha ceduto di fronte al Capichera Calcio (1-4).

Girone B –  Il Sant’Olcese Carrozzeria KF è stato fermato sul pari (6-6) da un AF Calcio Alcor 157 Store (terz’ultimo) che ha compiuto l’impresa di giornata, così come l’AF Calcio Alcor che disputa il Lavoratore A1. Entrambe le compagini, che erano nettamente sfavorite dai pronostici, hanno infatti messo in difficoltà le capolista. 
I “carrozzieri” sono così stati raggiunti in vetta (a quota 11) dalla Dinamo Boys, che ha sconfitto agevolmente per 9-2 il San Ciro Eremita.
Il virtuale leader del gruppo è però il Progetto Olympic Maghreb, l’unico a punteggio pieno, ma con una partita in meno. I maghrebini hanno conquistato la quinta vittoria consecutiva a spese del La Resistente: 6-2 il punteggio a loro favore. 
Il Circolo Uguaglianza ha rifilato un poker di reti (4-1) all’FC Longobarda, mentre Lokomotiv Zapata ha perso nettamente (3-6) il confronto con il Deportivo Big Bang.
Infine, l’Olympique Zena ha superato con un perentorio 5-2 gli Artisti Vari (Francesco Ferrando).